Login

MET


Comune di Montelupo Fiorentino
Montelupo. Il Contratto di Fiume del torrente Pesa sostiene il progetto europeo “GREENATHON”
Contrasto al cambiamento climatico proposto dall’Università di Firenze in risposta alla call “Behavioural, social and cultural change for the Green Deal”
Il Contratto di Fiume del torrente Pesa sostiene il progetto europeo “GREENATHON” di contrasto al cambiamento climatico proposto dall’Università di Firenze in risposta alla call “Behavioural, social and cultural change for the Green Deal”

Il Contratto di Fiume Pesa nasce attorno all’obiettivo di tutelare il torrente, di promuovere interventi ambientali e di valorizzazione, di incentivare un turismo sostenibile in valle.

Il sostegno a questo progetto dell’Ateneo fiorentino rappresenta un chiaro segnale del volersi impegnare fattivamente non solo per la tutela del bacino, ma globalmente, per promuovere un diverso approccio alla sostenibilità ambientale. Lo sguardo dei soggetti membri va quindi oltre i confini territoriali e si rivolge a progetti di ambito sovranazionale.

Lo scorso 12 gennaio il Comitato di Coordinamento, organo di governo del Contratto, ha deciso all’unanimità di sostenere un progetto internazionale di ricerca e sviluppo di ambito mediterraneo, a cui partecipano Enti pubblici e di ricerca, imprese e associazioni di Turchia, Tunisia, Estonia, Spagna e Germania, proposto dal Dipartimento di Scienze della Formazione, Letterature, Studi Interculturali, Lingue e Psicologia dell’Università di Firenze, e finalizzato a individuare metodi di coinvolgimento attivo della cittadinanza su azioni in contrasto al cambiamento climatico.

Il progetto abbina l’uso di piattaforme di gioco online a incontri sul territorio, ed è finalizzato a coadiuvare le progettazioni in essere che ruotano intorno a questo tema, sensibilizzando le persone verso azioni in contrasto al climate change. Azioni di cui il piano di azione del nostro contratto di fiume è ricco.

Tra i tanti partner coinvolti c’è anche la Città Metropolitana di Firenze, firmataria del contratto di fiume, e il cui laboratorio didattico ambientale potrebbe svolgere attività con le scuole, anche di valle, per la sensibilizzazione dei ragazzi al cambiamento climatico.

Le strategie europee sull’ambiente e sulla biodiversità rientrano a pieno nelle finalità del Contratto di Fiume e il “Green Deal europeo” richiede un cambiamento comportamentale sostanziale: il coinvolgimento attivo e dal basso della società civile direttamente in tutela del Pianeta.
Per raggiungere questo obiettivo è indispensabile il coinvolgimento di singoli cittadini, comunità, organizzazioni composite, come appunto il Contratto di Fiume Pesa.

“È la prima volta in assoluto che il Contratto di Fiume supporta progetti di ambito europeo. Si tratta di una buona pratica da testare affinché il Contratto possa accreditarsi in futuro come partner stabile di progettazioni europee, conformi alle proprie strategie. Il Contratto di fiume è infatti una realtà composita composta da 51 soggetti firmatari, fra i quali Enti pubblici, associazioni, imprese, professionisti: una compagine che può aggiungere un importante valore a progetti come questo, che ci auguriamo venga finanziato.” afferma il coordinatore dei Comuni firmatari del contratto Lorenzo Nesi

Il progetto ha già prodotto un proprio video promozionale che sarà accessibile anche dal sito del contratto di fiume: www.cdfpesa.it .

22/01/2021 10.32
Comune di Montelupo Fiorentino


 
 


Vai al contenuto