Login

MET


Comune di Firenze
Nuove misure per il piano vaccinale
Approvata risoluzione dal Consiglio comunale di Firenze
Approvata, dal Consiglio comunale, la risoluzione, prima firmataria la consigliera PD Alessandra Innocenti, presidente della Commissione Politiche per la promozione della legalità e della sostenibilità urbana, su nuove misure per il piano vaccinale che chiede al Ministero della Salute e alla presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Regione Toscana di inserire i lavoratori, a prescindere dalla forma contrattuale in qualsiasi ambito lavorativo, a rischio di contagio per un elevato numero di contatti con la popolazione più anziana e fragile.

Ad effettuare le vaccinazioni agli over 80 autonomi e attivi nelle strutture esistenti preposte e non esclusivamente presso gli ambulatori dei medici di medicina generale per accelerare la campagna vaccinale.

Di impiegare, all’arrivo delle dosi, tutti i medici disponibili per poter effettuare le vaccinazioni all’interno del Mandela, accelerando così la copertura vaccinale alla popolazione.

A coinvolgere la Protezione Civile per poter supportare ogni campagna vaccinale.

Di utilizzare le dosi in esubero a fine giornata, con modelli organizzativi che tengano conto delle direttive governative nazionali.

Di offrire spazi istituzionali (quartieri), farmacie o parafarmacie o associazioni del volontariato, reti di solidarietà per facilitare la prenotazione alla più vasta gamma di popolazione.

“Con questo atto – spiega la consigliera PD Alessandra Innocenti – puntiamo ad offrire nuove sedi e nuove strutture dove poter accelerare la campagna vaccinale. Invitiamo, inoltre, a creare nuovi modelli organizzativi. Vogliamo cercare, con questa risoluzione, di dare ulteriore forza alla campagna vaccinale, che mai si era avuta, nella storia, in maniera così massiva”. (s.spa.)

07/04/2021 17.58
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto