Login

MET


Guardia di Finanza - Comando regionale
Reddito di cittadinanza: la Guardia di Finanza di Prato individua 13 indebiti fruitori
La Guardia di Finanza di Prato ha intensificato l’attività a tutela della spesa pubblica, concentrando la propria azione sulle varie tipologie di prestazioni fornite dallo Stato: tra queste, il reddito di cittadinanza
Guardia di Finanza
I controlli dei Finanzieri del Gruppo sono principalmente rivolti a riscontrare la veridicità dei dati oggetto di auto-dichiarazione dei richiedenti, per verificare che tale misura di sostegno economico raggiunga effettivamente coloro che, oltre ad averne effettivamente necessità, siano in possesso dei requisiti previsti dalla legge in materia di cittadinanza, residenza, soggiorno, reddito e patrimonio.
A fronte di numerose ispezioni che non hanno evidenziato rilievi di alcun genere, non sono mancati i casi di accertate indebite percezioni.
Quattordici le posizioni individuali irregolari riscontrate, determinate soprattutto da omesse indicazioni di componenti del nucleo familiare, assenza del requisito della reperibilità sul territorio per almeno un biennio consecutivo nonché del possesso della cittadinanza italiana da almeno 10 anni.
In alcuni casi i beneficiari non hanno ottemperato all’obbligo di comunicare all’INPS ogni successiva variazione che comporti il superamento dei limiti reddituali e patrimoniali di 6.000 €, incrementabili in ragione del numero di componenti del nucleo familiare.
Le posizioni irregolari sono state segnalate alla Direzione Provinciale INPS di Prato, con la quale esiste un collaudato coordinamento, per l'immediato blocco del beneficio ed il recupero delle somme incassate indebitamente, quantificate in circa 63.500 Euro.
I responsabili, nella maggior parte di origine straniera, sono stati inoltre denunziati alla locale Procura della Repubblica per aver presentato una dichiarazione contenente dati falsi, omessi o incompleti al fine di ottenere la specifica prestazione.
Le attività di controllo proseguono, anche con riferimento alle altre attuali misure di sostegno economico ad imprese e cittadini.

15/07/2021 13.06
Guardia di Finanza - Comando regionale


 
 


Met -Vai al contenuto