Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. Sgombero via Incontri, l’assessore Funaro: “Accolte le persone fragili”
“Avviata un’interlocuzione con l’Inail, che si è resa disponibile a iniziare un ragionamento per destinare l'immobile a finalità socio-sanitarie”
È stato sgomberato l’immobile di via Incontri, di proprietà dell’Inail, occupato abusivamente da due anni circa.

Le operazioni per la fuoriuscita degli occupanti sono iniziate stamani alle 9.30 e sono andate avanti fino verso le 16.

Al momento dello sgombero erano circa dieci gli occupanti e tra loro non c’erano minori.

Lo sgombero, deciso in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, è avvenuto senza l’uso della forza e al termine delle operazioni la struttura è stata messa in sicurezza dalla proprietà.

Metà degli occupanti con fragilità importanti, hanno trovato posto nelle strutture di accoglienza.

Sul posto sono intervenuti la Direzione Servizi sociali del Comune, la Polizia di Stato con il reparto della Mobile e la Digos e i Carabinieri.

“Abbiamo accolto le persone fragili – ha detto l’assessore a Welfare Sara Funaro –, alcune delle quali, con importanti problemi di salute, sono entrate in struttura, mentre una che aveva bisogno di cure urgenti si trova in ospedale. Ringrazio i Servizi sociali, la Polizia di Stato con il reparto della Mobile e la Digos e i Carabinieri per il lavoro svolto”. “Anche questa volta le operazioni di sgombero sono avvenute all’insegna della collaborazione istituzionale – ha continuato – e i nostri Servizi sociali hanno trattato con grande sensibilità e professionalità le varie situazioni personali per garantire l’accoglienza ai soggetti fragili. Vorrei ringraziare anche la Ausl, la cooperativa sociale il Girasole e Caritas per la collaborazione”. “Abbiamo avviato un'interlocuzione con l'Inail, proprietaria dell’immobile - ha concluso l'assessore -, che si è resa disponibile a mettersi intorno a un tavolo per iniziare un ragionamento per destinare l'immobile a finalità socio-sanitarie”.

20/10/2021 18.36
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto