Login

MET


Regione Toscana
Giani alla presentazione del libro di Riccardo Nencini su Matteotti
“La storia documentata di un martire del fascismo”
“Presentiamo questo libro in una simbolica: il 10 giugno è il giorno in cui, nel 1924 Giacomo Matteotti, fu rapito per poi essere ucciso, oggi è quindi l’anniversario di un momento che ha cambiato la storia d’Italia”. Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha esordito così nel suo intervento di presentazione del libro “Solo” che il senatore Riccardo Nencini ha dedicato alla storia e alla figura di Giacomo Matteotti. Il libro è stato presentato nel pomeriggio di oggi presso la presidenza della Giunta Regionale Toscana in Palazzo Strozzi Sacrati.

“Solo – ha proseguito Giani – si presenta come un romanzo, ma in realtà è una storia accurata, apporofondita, documentata di un martire del fascismo”. “In questo appassionante racconto questo leader riformista appare in tutti i suoi aspetti caratteriali, umani, nella sua sensibilità umana e nel suo rigore, emergendo come la vera risorsa che il nostra Paese aveva per fermare il fascismo quando saremmo stati ancora in tempo”.

All’introduzione di Giani è seguito l’intervento del senatore Nencini che ha ricostruito la vicenda umana e politica raccontata nel libro, una storia, ha detto concludendo, che si inserisce nella “terribile vicenda del riformismo italiano, una vicenda nella quale Matteotti è stato il personaggio più significativo”. Un eroe, ha spiegato, che nel titolo del libro è “Solo” per evidenziare la solitudine dell’uomo politico contro il fascismo.

10/06/2021 19.56
Regione Toscana


 
 


Met -Vai al contenuto