Login

MET


Comune di Firenze
Divieto di transito ai mezzi pesanti in via Monte Oliveto e via di San Vito, la commissione Ambiente e Mobilità approva all'unanimità mozione di Fratelli d'Italia

"Prima i 22 nuovi punti luce, poi l'implementazione della segnaletica orizzontale. Con l'approvazione della nostra mozione oggi in sesta commissione finalmente via di Monte Oliveto e via di San Vito diventeranno strade sicure per tutti". Così il capogruppo di Fratelli d'Italia e il consigliere Jacopo Cellai esprimono la loro soddisfazione per l'accoglimento da parte di tutti i commissari nella riunione di oggi della proposta di porre il divieto ai mezzi pesanti nelle strade collinari del Q4. Nel consiglio di Quartiere lo stesso testo proposto da Fratelli d'Italia è già stato approvato.

"Lo scorso gennaio – ricordano i due consiglieri – un furgone di trasporto alimenti si è incastrato in Via di Monte Oliveto, nel tratto fra via di San Vito (poco dopo la chiesa di San Vito e Modesto a Bellosguardo) dove la strada diviene stretta e forma una curva a gomito per poi proseguire in una ripida discesa; a causa dello schiacciamento causato dal veicolo cedeva un muretto di recinzione adiacente alla via. Da quel momento ci siamo attivati per risolvere definitivamente il problema, che negli anni si era ripetutamente presentato".

L'atto (in allegato) invita il sindaco e l'amministrazione comunale "a farsi promotore, presso gli uffici competenti, della richiesta di valutare l’instaurazione di un divieto di transito per i mezzi pesanti – esclusi i mezzi di soccorso – nelle vie in oggetto".

"Abbiamo avuto inoltre l'impegno verbale di fare un sopralluogo in zona per affrontare e risolvere il problema della toponomastica che crea disagi ai mezzi di soccorso, taxi ed ai corrieri che devono raggiungere le singoli abitazioni distribuite nelle varie diramazioni di via Monte Oliveto" concludono Draghi e Cellai. (fdr)

11/06/2021 15.30
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto