Login

MET


Prefettura di Pistoia
Il Prefetto Iorio riunisce il Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica
Rimodulate le misure di prevenzione per i fine settimana
Il Prefetto Iorio ha riunito questa mattina, in videoconferenza, il Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica al quale hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Pistoia e Montecatini Terme.
Il Comitato, nel ribadire l’esigenza prioritaria per le Forze dell’Ordine di intensificare l’attività di contrasto di ogni tentativo di ripresa dell’operatività della criminalità comune e predatoria, ha rimodulato i dispositivi di vigilanza, controllo del territorio e prevenzione volti a contenere il fenomeno dell’assembramento soprattutto in occasione della cosiddetta movida del fine settimana, nonché delle proiezioni su maxischermo degli eventi sportivi collegati al campionato europeo di calcio in corso di svolgimento.
D’intesa con le Amministrazioni comunali intervenute, è stata disposta l’intensificazione dei presìdi di vigilanza nei luoghi maggiormente frequentati all’interno dei centri urbani, come la Piazza della Sala di questo capoluogo e la Via IV Novembre della città termale, secondo un sistema di controllo coordinato nel quale continueranno ad essere pienamente coinvolte – oltre a Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza – anche le Polizie Locali.
In particolare, per esigenza di maggior sicurezza delle aree dove si trovano i locali pubblici soprattutto in corrispondenza di punti di riunione giovanili, nonché in altri luoghi ove potrebbe essere prevista l’installazione di maxischermi per seguire gli eventi sportivi del campionato europeo di calcio, il Comitato ha condiviso la necessità di disporre misure di divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro, nonché di adottare tutte le misure per il contenimento del rischio di contagio da Covid-19, secondo le attuali disposizioni normative.
In questa prospettiva i Comuni interessati sono stati invitati ad esercitare i conseguenti poteri di ordinanza, nella convinzione, condivisa, che non bisogna allentare la vigilanza per non vanificare gli sforzi e i risultati finora conseguiti, garantendo nel contempo la ripresa in serenità delle attività commerciali ed economiche.
In proposito, il Prefetto Iorio ha ricordato che il modello adottato per le misure anti assembramento di sicurezza durante l’emergenza sanitaria ha funzionato e quindi può essere replicato anche per monitorare e arginare eventuali effetti negativi che dovessero presentarsi con la ripresa della cosiddetta movida.
E’ quindi opportuno riproporre e, ove occorra, rimodulare i dispositivi e le misure finora adottati per far sì che la vita notturna venga vissuta con maggior disciplina e rispetto delle regole di convivenza civile e del decoro urbano.

18/06/2021 15.45
Prefettura di Pistoia


 
 


Met -Vai al contenuto