Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
Premiati anche dal sindaco metropolitano Dario Nardella i due super donatori di Figline e Incisa Valdarno
I volontari: Samuele Castroreale (volontario Fratres e donatore di sangue, plasma e midollo osseo) e Massimo Martinelli (donatore Avis, di plasma e sangue) a Palazzo Medici Riccardi
la presente per comunicare che, dopo esser stati premiati lo scorso febbraio al Teatro comunale Garibaldi da parte del Comune di Figline e Incisa Valdarno, stamani anche il sindaco metropolitano Dario Nardella ha voluto premiare i due super donatori di Figline e Incisa Valdarno, Samuele Castroreale (volontario Fratres e donatore di sangue, plasma e midollo osseo) e Massimo Martinelli (donatore Avis, di plasma e sangue) a Palazzo Medici Riccardi.

I PREMIATI - Nel dettaglio, Massimo Martinelli è un donatore Avis classe 1968 che, in 29 anni di donazioni di sangue e plasma, ne ha effettuate ben 300, e di Samuele Castroreale, donatore Fratres classe 1971 e dipendente comunale, che ha all’attivo 180 donazioni di sangue, plasma e piastrine e una donazione di midollo osseo effettuate in 27 anni. Entrambi si sono visti consegnare una targa di riconoscimento da parte del Comune, in collaborazione con le associazioni di appartenenza, lo scorso 19 febbraio.

Presenti oggi, a Palazzo Medici Riccardi, anche Gino Calvani, presidente dell’Avis comunale di Figline e Incisa Valdarno, e Mauro Lombardi, presidente del Gruppo Fratres di Figline, insieme al dott. Vocioni, direttore della Struttura Trasfusionale Mugello e Serristori.

“Ci ha fatto molto piacere esser convocati oggi a Palazzo Medici Riccardi dal sindaco Nardella, che ringrazio per l’attenzione verso il nostro comune, – ha commentato la Sindaca Mugnai – per un riconoscimento pubblico a due associazioni di Figline e Incisa Valdarno che tanto si adoperano e si impegnano nel promuovere, sul nostro territorio, la donazione di sangue. Un modo per premiare simbolicamente i loro sforzi e ringraziarli, ancora una volta, per questo bellissimo gesto gratuito che, specie nel periodo estivo segnato da carenze di sangue, è quanto mai importante portare avanti. Infine, colgo l’occasione per ringraziare anche lo staff del Centro trasfusionale di Figline, rappresentato all’incontro di oggi dal dott. Vocioni, perché, nonostante la pandemia, nel 2020 ha registrato il record di 350 donazioni in più rispetto al 2019”.

23/06/2021 15.42
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 


Met -Vai al contenuto