Login

MET


Comune di Empoli
Empoli. Co-progettazione, pubblicato l’avviso di individuazione di un soggetto terzo settore partner del Comune per il cohousing ‘Freedom’
Gli interessati dovranno far pervenire tutta la documentazione richiesta entro le 12 del 30 agosto 2021
HOPE
Recuperare e riqualificare edifici e spazi pubblici in centro storico, facendoli tornare a essere vissuti e utilizzati dai cittadini, rendendoli funzionali a ospitare servizi e attività che siano occasioni di attrattiva e incontro per la popolazione, non solo di Empoli.
Questo è HOPE - Home of People and Equality, il progetto di Innovazione Urbana, che comprende, tra gli altri interventi, anche la ristrutturazione del complesso dell’ex Sert, posto in Piazza XXIV Luglio, i cui lavori saranno conclusi a breve.

È in questo ambito che è stato pubblicato l’avviso per l’individuazione di un soggetto del terzo settore quale partner del Comune di Empoli nella co-progettazione e successiva esecuzione del progetto sperimentale di cohousing “Freedom”.

Il co-housing è un modo di abitare collaborativo che coniuga gli spazi privati con aree e servizi a uso comune. L'obiettivo è quello di creare e coltivare reti di relazioni e reciprocità, adottare pratiche ecologiche e, allo stesso tempo, condividere spazi e servizi comuni in modo da ottenere risparmi energetici ed economici.

Anche in questo caso, vista la particolarità del progetto, che rappresenta la prima esperienza empolese di cohousing, e considerate le possibili ricadute sulla comunità, l’amministrazione ha deciso di ricorrere all’istituto della co-progettazione per coinvolgere soggetti del Terzo Settore in grado di apportare il know-how e le competenze necessarie per sviluppare al meglio il progetto.

Proprio attraverso la co-progettazione (art. 55 D. Lgs. 117/2017) l’Ente o gli Enti del Terzo Settore che saranno individuati tramite questo pubblico avviso, collaboreranno alla stesura definitiva del progetto Freedom stabilendo insieme all’amministrazione comunale gli obiettivi, i destinatari, la metodologia d'intervento, i criteri di selezione dei destinatari e le modalità di gestione del cohousing.

Attraverso la forma abitativa del co-housing l’amministrazione intende dare vita ad un vero e proprio condominio solidale dove persone con vissuti ed esigenze diversi, come anziani soli e disabili, giovani e famiglie numerose, possano condividere spazi e momenti della vita quotidiana in comune, arrivando ad impostare una comunità intenzionale di persone in grado di collaborare tra loro e di gestire in modo autonomo ogni aspetto dell’abitare condiviso e inclusivo.

Il cohousing ‘Freedom’ occuperà i locali situati al secondo e terzo piano del palazzo dell’ex Sert, con un totale di 14 appartamenti. Il piano terra sarà invece destinato ai servizi sanitari di prossimità con la sede della nuova Casa della Salute.

Tutta la documentazione necessaria, le modalità di presentazione della domanda di partecipazione e l’avviso pubblico sono consultabili sul sito istituzionale del Comune alle pagine dedicate cliccando al link: https://www.empoli.gov.it/avviso/coprogettazione-cohousing-freedom.

Gli interessati dovranno far pervenire, tramite Raccomandata A/R, con corriere autorizzato o con consegna a mano, il plico contenente tutta la documentazione richiesta, a pena di esclusione, entro le 12.00 del giorno 30 agosto 2021 all’indirizzo: COMUNE DI EMPOLI - UFFICIO PROTOCOLLO, VIA GIUSEPPE DEL PAPA N.41, 50053 EMPOLI (FI).

26/07/2021 11.17
Comune di Empoli


 
 


Met -Vai al contenuto