Login

MET


Regione Toscana
Svastica con sedie vicino cippo caduti a Collodi
Nardini: “Gesto inquietante”

“Esprimo la ferma condanna di un gesto inquietante, che si inserisce in un momento di preoccupanti e offensivi rigurgiti nazifascisti”. Così l’assessora alla cultura della Memoria Alessandra Nardini commenta il rinvenimento di una svastica di grandi dimensioni, realizzata unendo una cinquantina di sedie nella frazione di Collodi a Pescia (Pistoia), a pochi metri da un cippo che ricorda i caduti di un eccidio nazifascista.

“Violare quel luogo della memoria - prosegue - con il simbolo di una ideologia violenta e spregevole, offende chi, per la democrazia, ha dato la vita. La svastica rappresenta una dittatura che ha seminato solo morte, orrore e distruzione. Non deve essere evocata se non come monito di ciò che non dovrà mai più accadere”.

13/10/2021 21.48
Regione Toscana


 
 


Met -Vai al contenuto