Login

MET


Questura di Firenze
Nascondeva in un mobile di casa 36 dosi di cocaina: la Polizia di Stato arresta un pusher in piazza del Mercato Centrale
Negli ultimi giorni è finito in manette anche un altro spacciatore
Nei giorni scorso la Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato San Giovanni ha arrestato un cittadino albanese di 26 anni con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Giovedì pomeriggio, intorno alle 17.30, gli agenti hanno sorpreso il pusher all’opera sugli scalini di piazza del Mercato Centrale: il 26enne ha venduto ad un suo cliente una dose di cocaina per 50 euro.

La Polizia di Stato è poi andata a fondo nella vicenda facendo anche un approfondito controllo nell’abitazione dell’arrestato, sempre in centro, nei pressi di Santa Maria Nuova.

Nell’appartamento, all’interno di un mobile, sono state rinvenute 36 dosi dello stesso stupefacente - circa una trentina di grammi di sostanza - e altri 20 grammi sempre di coca contenuti in un unico involucro.

Sempre per il reato di detenzione ai fini di spaccio di droga la sera precedente, tra via Montegrappa e via Baracchini, il Reparto Prevenzione Crimine Toscana ha arrestato un cittadino marocchino di 24 anni, trovato in possesso di una confezione con all’interno 12 grammi di cocaina.

Alla vista della pattuglia il giovane ha tentato invano di liberarsi dell’involucro, subito recuperato a terra dalla Polizia.

Ieri mattina, infine, durante un controllo in via degli Alfani un altro giovane, questa volta di 22 anni, è stato denunciato dopo essere stato trovato in possesso di una ventina di grammi di marijuana.

23/10/2021 14.14
Questura di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto