Login

MET


Comune di Montespertoli
Il C.I.A.F. a Montespertoli riapre ed allarga i suoi spazi
Le attività di cui l’Amministrazione comunale propone la riapertura
Oggi, mercoledì 1 dicembre 2021 riaprono gli spazi del C.I.A.F. (Centro infanzia, Adolescenza, Famiglia), in via Sonnino 13 a Montespertoli.
Si riapre con la novità del suo sviluppo anche nei locali del nuovo Centro Culturale “Le Corti” che, ristrutturato ed inaugurato a luglio 2021, può offrire nuovi ambienti e spazi idonei.

"Il C.I.A.F. si riconferma come luogo di aggregazione e di scambio culturale e continuerà a garantire presso i propri locali tutte le attività con particolare attenzione al porgetto per i Giovani “Volare senza Elica” che ha l’obiettivo di promuovere azioni di prevenzione del disagio giovanile incentivando la partecipazione attiva alla vita di comunità." spiega l'Assessore al Sociale, Daniela Di Lorenzo e prosegue "Dicembre è da sempre un mese ricco di occasioni di incontro, tese al rafforzamento delle relazioni amicali, familiari e di comunità e questo periodo ben si concilia con la riapertura del C.I.A.F. che si auspica possa confermarsi, oltre che come luogo di servizi, anche come punto di incontro, di conciliazione, di scambio e collaborazione di idee."

Il C.I.A.F. è stato inaugurato due anni fa, configurandosi come luogo di incontro, di iniziative e di servizi al sostegno della genitorialità nell’ambito di un contesto istituzionale protetto e garantito e, con la gestione di “Coop.21 - Cooperativa Sociale”, l’Amministrazione comunale propone la riapertura delle seguenti attività:

Sportello Informativo:
Si tratta di un punto di informazione ed orientamento e sostegno per quanto concerne la rete dei servizi e delle opportunità offerte dal Comune di Montespertoli.
Lo sportello garantisce informazioni rivolte alle famiglie con bambini in età scolare e prima infanzia, relative all’accesso ed al funzionamento delle varie strutture educative del territorio;
Il servizio sarà attivo 1 volta la settimana, il lunedì pomeriggio dalle 17,00 alle 19,00

Sportello di Prima Accoglienza Lavoro – Informagiovani
Il servizio sarà assicurato con personale disponibile a dare e ricevere informazioni e capace di rilevare e analizzare i bisogni degli utenti.
Il servizio, rivolto all’intera cittadinanza, continuerà ad avere un orario di apertura di 12 ore settimanali, ma con una modifica nella distribuzione dei turni. Infatti la mattina lo sportello continuerà ad essere aperto, ma soltanto una volta la settimana (che non coinciderà con il martedì), mentre il pomeriggio garantiremo due giornate di apertura, come segue:
• Lunedì mattina, dalle ore 9,30 alle 13,30;
• mercoledì e giovedì pomeriggio, dalle 15,00 alle 19,00;

Sostegno scolastico rivolto agli alunni della scuola secondaria di primo grado: “Lo Scacciapensieri”
Rivolto a studenti iscritti alla Scuola Secondaria di Primo Grado di Montespertoli che necessitano di un sostegno scolastico, minori a rischio di dispersione scolastica.
Il servizio garantisce anche la presenza di personale esperto in difficoltà e disturbi dell'apprendimento, che seguirà bambini con bisogni educativi speciali: disturbi specifici dell’apprendimento, disturbi evolutivi specifici, svantaggio socio-economico, linguistico e culturale.
Il Servizio funzionerà per 4 giorni la settimana, dalle 14,30 alle 16,30, per un totale di 8 ore settimanali. Il numero dei partecipanti non potrà essere superiore a 14 per ogni turno.

Sportello di Ascolto Psicologico
Si tratta di un servizio di ascolto, gestito da uno psicologo, gratuito e riservato, rivolto alle famiglie di Montespertoli volto ad accogliere le difficoltà dei cittadini e fornire sostegno a situazioni contingenti che l’utente desidera discutere in presenza di uno psicologo. Saranno definiti alcuni colloqui individuali con lo psicologo dello sportello al fine di orientare l’utente verso forme più appropriate di aiuto, pensando a percorsi specifici di accompagnamento ad altri sevizi territoriali.
Il servizio sarà attivo 2 volte la settimana, una mattina ed un pomeriggio, dietro appuntamento:
• Martedì dalle 10.00 alle 12.00
• Giovedì dalle 17.00 alle 19.00

Laboratori rivolti ai minori:
Si tratta di attività rivolte a bambini dai 3 ai 13 anni, dedicate alla manipolazione, all’educazione ambientale, alla musica, al cinema, al teatro ed alla fotografia.
I corsi si realizzeranno presso la sede del C.I.A.F., il martedì pomeriggio per 2 ore la settimana, con cicli periodici per ogni fascia di età. L’iscrizione sarà gratuità e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Ciclo di Incontri a sostegno della genitorialità
Si conferma l’attività di approfondimento delle tematiche rivolte alle famiglie con l’avvio di un nuovo ciclo di incontri su temi trasversali che possano interessare tutti i componenti del nucleo familiare. L’obiettivo è quello di fornire risposte alle esigenze più comuni dei genitori nelle relazioni con i figli, dal concepimento fino all’adolescenza.

Oltre ai servizi elencati, il C.I.A.F. sarà coinvolto in un nuovo progetto rivolto ai giovani: Volare senza elica”, che ha l’obiettivo di promuovere azioni di prevenzione del disagio giovanile incentivando la partecipazione attiva alla vita di comunità, contrastando comportamenti a rischio di dispersione scolastica.
Il progetto si realizzerà presso il C.I.A.F. e in tutto il territorio comunale tramite le seguenti azioni:
• educativa territoriale: partendo dal lavoro di strada si cercherà di costruire un ponte fra le risorse presenti nel territorio e gli adolescenti, contattandoli direttamente nei loro luoghi di aggregazione. Saranno coinvolti educatori al fine di instaurare con gli adolescenti un rapporto di fiducia che permetta di orientarli nella fruizione delle risorse del territorio e di sostenerli nella costruzione di risposte ai loro bisogni.
• Costruzione di una rete di azioni tra i servizi pubblici ed istituzionali rivolti ai giovani ed alle famiglie,
• Istituzione del “Consiglio Comunale dei Giovani”. Si tratta di un nuovo organismo istituzionale la cui formazione è prevista per il mese di gennaio 2022, con funzioni consultive e propositive su temi quali: l’ambiente, l’associazionismo, lo sport, la pubblica istruzione, la cultura, oltre ad argomenti che riguardano le varie esigenze che provengono dal mondo giovanile. Questo nuovo organismo è stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale per assicurare la rappresentanza e, soprattutto, la partecipazione giovanile alla vita sociale e politica di Montespertoli. Possono eleggere ed essere eletti consiglieri tutti residenti, italiani e non, nel Comune di Montespertoli aventi un’età compresa tra i 12 ed i 20 anni.
Le riunioni e le attività promosse dal del Consiglio potranno svolgersi presso il C.I.A.F.

Saranno inoltre previsti:
• i corsi di lingua italiana rivolti ai cittadini stranieri, che si svolgeranno presso il Centro Culturale “Le Corti”
• i laboratori e le attività promosse dalla “Confraternita Misericordia di Montespertoli” nell’ambito del progetto “Incontriamoci al Parco”, finanziato con i proventi derivanti dal versamento al Comune di Montespertoli del 5x1000 dell’Irpef;
• spazi di aggregazione a disposizione, in alcune fasce orarie pomeridiane, per famiglie e per i giovani, dove potranno incontrarsi, studiare e giocare.

Al fine di garantire tutte le attività descritte, la struttura sarà aperta, oltre che negli orari indicati, anche tutti i pomeriggi dalle 17.00 alle 19.00. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina facebook del Ciaf e il sito del Comune di Montespertoli.

Tutte le attività sopra elencate verranno realizzate nel rispetto della normativa e di specifici protocolli di sicurezza anti-contagio da Coronavirus.

Assessore Daniela Di Lorenzo (Fonte foto Comune di Montespertoli)

01/12/2021 11.48
Comune di Montespertoli


 
 


Met -Vai al contenuto