Cittą Metropolitana di Firenze

Home Home > Comunicati stampa >  Comunicato stampa  

Sp 8, Metrocittà cede a Comune Calenzano tratto di strada
Quello che collega la strada al parcheggio pubblico di Bottega Nuova

Il tratto di strada che collega la nuova sede della Strada provinciale 8 al parcheggio pubblico di Bottega Nuova, è funzionale al parcheggio e può essere declassificata a strada comunale e trasferita dalla Metrocittà al Comune di Calenzano. Approvata all'unanimità dal Consiglio metropolitano di Firenze la relativa delibera presentata da Massimiliano Pescini, consigliere delegato della Metrocittà per la Viabilità.
Autostrade per l'Italia ha acquisito in proprietà alcune aree in Comune di Calenzano, per l’adeguamento di alcuni tratti della strada provinciale 8, nell’ambito dei lavori di potenziamento a tre corsie del tratto Barberino - Firenze Nord (Lotto 0) dell'autostrada A1.
Gran parte dei terreni espropriati necessari per la realizzazione degli interventi sono stati acquisiti e direttamente trasferiti in testa alla Città Metropolitana di Firenze.
"Si è reso necessario da parte di Società Autostrade - ha spiegato Pescini - acquisire altri terreni non ricompresi nell’originario piano particellare di esproprio, che pure la Società intende trasferire gratuitamente alla Città metropolitana, alle Croci di Calenzano e in località La Chiusa".
Il Comune di Calenzano, il 22 febbraio 2017, ha chiesto di acquisire gratuitamente dalla Città metropolitana alcune delle aree già trasferite e/o da trasferire all'ente dalla Soc. Autostrade, perché già utilizzate o da utilizzare per la realizzazione di progetti funzionali al Comune, e anche quota parte del tratto di Strada provinciale 8 che collega l’attuale sede della provinciale al parcheggio pubblico di Bottega Nova.
Le aree richieste non sono funzionali al nuovo e vecchio tratto della Strada provinciale 8. Il tratto di strada che collega la nuova sede della Strada Provinciale 8 al parcheggio pubblico di Bottega Nuova, è funzionale al parcheggio e può quindi essere declassificata a strada comunale e trasferita al Comune di Calenzano.

15/03/2017 13.38
Città Metropolitana di Firenze