Cittą Metropolitana di Firenze

Home Home > Comunicati stampa >  Comunicato stampa  

Comunicazione in periodo elettorale
Convocati i comizi elettorali per le consultazioni amministrative. Nel territorio Metropolitano si vota a Rignano e Reggello

Con decreto del ministro dell’Interno è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario per domenica 11 giugno 2017. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno.

I comuni interessati alla consultazione sono 1021, di cui 796 nelle regioni a statuto ordinario e 225 nelle regioni a statuto speciale, dove lo svolgimento delle elezioni è fissato autonomamente, anche in data diversa da quella prevista per le regioni a statuto ordinario.
In Toscana i Comuni sono 33, fra i quali due capoluoghi (Pistoia e Lucca). Ecco l’elenco di tutti i comuni che andranno al voto: Abetone Cutigliano, Aulla, Bagni Di Lucca, Bientina, Camaiore, Campagnatico, Capoliveri, Carrara, Castellina Marittima, Forte dei Marmi, Licciana Nardi, Lucca, Manciano, Marciana Marina, Marliana, Montalcino, Monte San Savino, Montemignaio, Monticiano, Mulazzo, Pistoia, Pitigliano, Porcari, Porto Azzurro, Quarrata, Reggello, Rignano sull'Arno, Riparbella, San Marcello Piteglio, Sarteano, Sassetta, Serravalle Pistoiese, Zeri.

Dalla convocazione dei comizi elettorali sono in vigore, in relazione alle elezioni amministrative 2017, le disposizioni della Legge 22 febbraio 2000 n. 28 (Disciplina della comunicazione istituzionale e obblighi di informazione) circa la comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni in periodo elettorale. Essa in particolare prescrive all'art. 9 che “Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni.”

Il quotidiano Met procederà regolarmente alla pubblicazione delle news degli enti interessati, con le modalità indicate dalla normativa.

Saranno regolarmente diffusi tutti i testi che nella forma prevista dalla legge daranno notizia di provvedimenti, attività di pubblico interesse degli Organi e degli uffici degli Enti e fatti di carattere istituzionale di cui – e a questo fine farà fede la valutazione attestata dai singoli enti con l’atto stesso della diffusione dei comunicati - sia necessaria e non differibile la comunicazione.

Non potranno essere pubblicati articoli che contengano valutazioni e commenti di natura elettorale o indicazioni e dichiarazioni di candidati.

19/04/2017 14.44
Città Metropolitana di Firenze