Login

MET


Comune di Certaldo
Certaldo. Mercantia 2021, quasi cento spettacoli e settemila prenotazioni. Il sindaco Cucini: "Il bilancio è positivo"
Sold out ogni sera per le aree-spettacolo. L'assessore Conforti: "Non ci fermiamo qui: l'obiettivo è ripartire, mettendo al centro la cultura e il territorio"
Un progetto da novantadue spettacoli in quattro giorni, 2.400 spettatori, settemila prenotazioni nei sei luoghi di spettacolo. E un borgo medievale divenuto location per mostre d'arte, installazioni, laboratori di maestri artigiani. Mercantia 2021, Festival internazionale del Quarto teatro, in scena a Certaldo dal 15 al 18 luglio 2021, chiude le porte portando a casa quattro serate da tutto esaurito nelle aree-spettacolo, appassionati e curiosi pronti a vivere vicoli e piazzette del borgo medievale e, nella parte bassa del paese, piazza Boccaccio sede del mercato di artigianato. Un bilancio quindi positivo, quello della edizione numero 33 della manifestazione per la direzione artistica di Alessandro Gigli, l'organizzazione spettacoli a cura di Terzo Studio, la parte dedicata ad arte, artigianato e installazioni firmata da Exponent. Il tutto coordinato sotto il profilo della sicurezza e dell'organizzazione generale da Fonderia Cultart. Un'edizione, quella della ripartenza dopo lo stop imposto dall'emergenza Covid-19 nel 2020, arricchita anche dal progetto speciale a cura dell'associazione Polis, realizzato con il contributo del ministero della Cultura e battezzato "E quindi uscimmo a riveder le stelle...", e inserita nel progetto triennale "Mistery and Drolls", cofinanziato dal programma Europa creativa dell'Unione Europea, del quale il Comune di Certaldo è capofila.

IL SINDACO CUCINI. "Questa edizione di Mercantia era un'enorme scommessa e l'abbiamo vinta - sottolinea il sindaco di Certaldo, Giacomo Cucini - Il pubblico ha dimostrato di gradire la formula studiata, seppur rivista, ridimensionata e riorganizzata. Riuscire a riproporre Mercantia, dopo un anno di stop legato all'emergenza Covid, è stato una grande vittoria. A maggior ragione perché abbiamo registrato il sold out per le prenotazioni spettacoli tutte e quattro le serate, abbiamo registrato un buon gradimento per la programmazione sui sei palcoscenici, le installazioni artistiche e artigianali, davvero di pregio, hanno fatto centro in curiosi e appassionati. Il bilancio è senza dubbio positivo: abbiamo permesso agli artigiani di tornare a offrire la loro arte, abbiamo dato la possibilità agli artisti di tornare sul palco ed esibirsi, abbiamo permesso agli spettatori di vivere serate spensierate. Mercantia, anche quest'anno, è riuscita a regalare magia. E lo ha fatto anche grazie alle tantissime persone che hanno lavorato a questo progetto e ai volontari. A tutti va il mio grazie".

L'ASSESSORE CONFORTI. "Abbiamo raccolto una sfida che, alla fine, ha ottenuto consensi da parte del pubblico - sottolinea l'assessore con delega a Mercantia, Clara Conforti - Non era facile adattare la formula di Mercantia al contesto attuale, con le limitazioni legate all'emergenza Covid-19, con le disposizioni anti-contagio. Abbiamo registrato pubblico presente, artisti e performance di alto livello, le installazioni e i laboratori degli artigiani hanno emozionato. Mercantia è l'evento principale dell'estate di Certaldo, ma non ci fermiamo qui: dal 22 al 24 luglio 2021, nel giardino di Palazzo Pretorio, inizierà la rassegna di musica e teatro "Amorose fiamme". Prosegue poi l'Arena estiva con il cinema all'aperto e il teatro proposto da Oranona Teatro. Oltre alle nostre eccellenze culturali consuete, a Palazzo Pretorio abbiamo la mostra dedicata a Gualtiero Nativi, seguirà la mostra dedicata a Vinicio Berti e sono previste iniziative sia nella parte alta che nella parte bassa del paese. L'obiettivo è ripartire, mettendo al centro la cultura e il territorio".

Mercantia (Fonte foto Comune di Certaldo)

20/07/2021 13.34
Comune di Certaldo


 
 


Met -Vai al contenuto