Login

MET


Prefettura di Firenze
MONDIALI DI CICLISMO: PREFETTO - GRAZIE A TUTTI
“Appena l’ultimo corridore ha tagliato il traguardo, ho chiamato per dire grazie a tutti”. Lo ha raccontato stamani il prefetto Luigi Varratta riferendosi alla telefonata fatta ieri sera al centro di coordinamento unificato dell’Olmatello
Un grazie al Comune, alla Provincia, alla Regione e alle altre componenti della control room che ha seguito ogni fase della manifestazione ciclistica mondiale. Senza mai staccare la spina, 24 ore al giorno per nove giorni, qui sono stati affrontati tutti gli aspetti organizzativi (come traffico, ordine pubblico, emergenze sanitarie) e da qui partiva il via alle chiusura di strade e varchi prima del passaggio dei ciclisti. “Oggi voglio rivolgere un ringraziamento speciale alle forze dell’ordine per l’impegno profuso nel corso dell’evento sportivo – ha detto Varratta - Sul fronte della sicurezza tutto è stato impeccabile. Merito dell’eccellente lavoro di tutti, sapientemente diretto dal questore che chiude la sua carriera con un grande successo”. Per il questore Francesco Zonno, infatti, oggi è l’ultimo giorno di servizio, da domani sarà in pensione. “A lui va un grazie molto sentito - ha aggiunto il prefetto – per la competenza e la professionalità che hanno sempre contraddistinto la sua attività e che hanno consentito la riuscita perfetta di tante operazioni, spesso molto delicate”. “Voglio dire grazie anche alla polizia municipale di Firenze e a quelle di Fiesole, Campi Bisenzio e Signa – ha concluso il prefetto - per lo sforzo straordinario che hanno compiuto in questa occasione”.
Un pensiero grato infine anche ai fiorentini. “Sono stati la vera sorpresa di questi Mondiali, hanno compreso e si sono organizzati – ha chiosato Varratta - Il successo è stato davvero frutto di un gioco di squadra, dove tutti hanno fatto la loro parte. Anche la città”.(sl)

30/09/2013 13.37
Prefettura di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto