Login

MET


Provincia di Firenze
“LOGICA METROPOLITANA ANCHE PER LA MOVIDA” IL PRESIDENTE BARDUCCI FAVOREVOLE AL DECENTRAMENTO INVOCATO DAL VICESINDACO DI FIRENZE
“La grande città interconnessa può ospitare anche quelle funzioni che, se restano concentrate entro le mura del centro, generano problemi”
“L’intuizione di Nardella va nella direzione giusta. Non solo alle Cascine: i problemi derivanti dalla movida fiorentina possono essere affrontati anche in una logica metropolitana”. Andrea Barducci, presidente della Provincia di Firenze, accoglie con favore l’idea lanciata dal vicesindaco di Firenze per incentivare il trasloco fuori del centro storico dei locali che caratterizzano la cosiddetta movida fiorentina.

“Già adesso esiste di fatto una grande città interconnessa che può ospitare anche quelle funzioni che se restano concentrate entro le mura del centro fiorentino generano disagi ai residenti, che lamentano il rumore prodotto dai locali. Quindi si tratta di riprendere l’idea lanciata da vicesindaco Nardella e poi svilupparla con un’ottica metropolitana”, afferma il presidente Barducci.

“Non solo il presidente della Provincia, ma anche gli amministratori del Comune capoluogo, ormai si si sono resi conti che esiste un territorio vasto che è possibile armonizzare anche da un punto di vista urbanistico. Il decentramento di alcune attività, compresi i locali che caratterizzano la vita notturna fiorentina, può rappresentare la soluzione a molti disagi dei residenti”.

18/03/2014 14.35
Provincia di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto