Login

MET


Unioncamere Toscana
Presentato a Firenze il nuovo Report di #SISPRINTINTOUR3
Innovazione tecnologica e competitività della Toscana. L’iniziativa itinerante del progetto di Unioncamere e Agenzia per la Coesione territoriale
E’ stato illustrato stamani presso la sede della Regione Toscana di via Cavour il nuovo Report su economia, imprese e territori, realizzato nell’ambito del progetto SISPRINT. (Sistema Integrato di Supporto alla PRogettazione degli Interventi Territoriali).

L’iniziativa toscana è stata promossa dalla Camera di commercio della Maremma e del Tirreno in qualità di Antenna territoriale del progetto. SISPRINT è realizzato da Unioncamere in collaborazione con l’Agenzia per la Coesione territoriale e finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.

Focus particolare del Report è la valutazione della capacità di innovazione tecnologica, della competitività della regione Toscana rispetto a quella di altre regioni europee, oltre che capire gli effetti che questi fattori hanno sul benessere sociale.

Ha aperto i lavori il Presidente di Unioncamere Toscana Riccardo Breda. “I nostri territori hanno bisogno di confrontarsi con il contesto economico europeo - ha detto Riccardo Breda presidente Unioncamere Toscana - e questo Rapporto amplia il suo sguardo all'Europa. E se la Toscana ha ottime performance nel contesto italiano, mostra maggiori criticità a confronto con i Paesi europei. Inoltre, il tradizionale gap della regione tra le due zone, interna e costiera, oggi mostra una terza zona a differente velocità, quelle aree montane che vedono un crollo demografico a vantaggio delle città. Le infrastrutture materiali e immateriali sono oggi più che mai importanti per lo sviluppo delle nostre imprese. Il progetto Si Sprint ci aiuta ad ascoltare i territori e per questo occorre impegnarci a portarlo avanti. Altrettanto importante è coinvolgere il sistema delle associazioni di categoria che possono far emergere le problematiche delle imprese, che poi Si Sprint ascolta.”

Presente anche il Segretario Generale della Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, Antenna regionale per il progetto, Pierluigi Giuntoli.

La presentazione dei risultati raggiunti con il progetto SISPRINT, giunto alla fine della sua prima annualità, è stata affidata a Marilina Labia, di Si.Camera, responsabile del progetto. “L’obiettivo – ha detto Labia – è nato per valorizzare, integrare e analizzare dati a supporto delle politiche di sviluppo, partendo dal patrimonio di dati del Registro delle Imprese. Il progetto ascolta anche le esigenze delle imprese e orienta le policies delle Pubbliche Amministrazioni, facendo quindi da supporto ad una progettualità qualificata. SISPRINT è un progetto complesso che include azioni di studio, raccolta e analisi di dati, attività di confronto e animazione dei territori. Il focus sulla digitalizzazione è oltremodo utile in questa fase in cui si avvia la programmazione 2021/2027. Il nostro ruolo assume quindi maggiore importanza perché va ad inserirsi in un quadro diretto ad orientare al meglio alcune decisioni: il report infatti viene presentato in tutte le regioni.”

Il Report regionale è stato presentato da Giacomo Giusti, Ufficio Studi SI.Camera. Focus: Digitalizzazione e innovazione nelle imprese della Toscana: “Dal focus emerge un livello di digitalizzazione della regione a macchia di leopardo, con territori come la Città Metropolitana di Firenze e la provincia di Pisa che si collocano su livelli di richiesta di competenze digitali più elevati rispetto al resto della regione, sia in termini quantitativi che di qualità di queste competenze”.

Dopo la presentazione di #SISPRINTINTOUR3 l’Antenna ha organizzato un tavolo di confronto sul tema «Il punto sull’innovazione e la digitalizzazione delle imprese toscane: bisogni, criticità e proposte per uno sviluppo 4.0» a cui hanno partecipato gli stakeholders di riferimento: associazioni di categoria regionali, Camere di commercio, Università ed Enti di ricerca, Regione, ANICi e UPI. Ha moderato Antonio Romeo, responsabile Area digitalizzazione d’impresa DINTEC ed è intervenuto tra gli altri Roberto Camisi, Segretario Generale CCIAA di Lucca e coordinatore del gruppo di lavoro Unioncamere Toscana su Industria 4.0 – Trasferimento tecnologico – PID.

La sintesi dei dati presentati:
http://www.lg.camcom.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_389.html

04/12/2019 13.51
Unioncamere Toscana


 
 


Met -Vai al contenuto