Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Ubriaco minaccia il titolare di un bar con un'arma, poi risultata a gas e non pericolosa
Rifiutava di vendergli alcool. Denunciato
I Carabinieri della Stazione di Fucecchio, hanno deferito, in stato di libertà un 36enne del posto per ubriachezza, minacce aggravate e per porto abusivo di arma o oggetti atti ad offendere.
Nel primo pomeriggio di domenica 02 maggio, il 36enne, uscito dalla propria abitazione già in condizioni psico – fisiche alterate dall’alcool, si è recato in un bar della zona dove, al rifiuto della barista di servirgli alcolici visto il suo già precario stato, è iniziata una discussione. La ragazza a quel punto ha chiamato il titolare che ha invitato l’uomo a lasciare il locale. Di tutta risposta il 36enne lo ha minacciato ed ha mostrato ad entrambi un’arma per poi uscire ed esplodere quattro colpi.
Immediato l’allarme arrivato alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Empoli, che ha fatto convergere sul posto diversi equipaggi e militari alla ricerca di un uomo armato di pistola con la quale aveva minacciato ed esploso dei colpi, quindi pericoloso e che aveva seminato il panico.
Una serrata attività d’indagine per risalire alla sua identità ha consentito ai militari d’identificarlo nel giro di poco.
L’allarme si è ridimensionato solamente quando i militari, dopo aver perquisito l’abitazione dell’uomo hanno trovato la pistola utilizzata, una fedele riproduzione di un’arma vera ma di libera vendita ai maggiorenni, caricata a gas CO2 e priva di munizionamento al momento del suo utilizzo.
La pistola, di potenza inferiore ai 7,5 joule, munita di cartuccia – caricatore a gas, è stata sequestrata ed il 36enne denunciato.

04/05/2021 11.38
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto