Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
Figline e Incisa. All’Arena del Teatro Garibaldi, il 29 luglio, c’è “Mistero Buffo”
In scena Matthias Martelli, pronto a far rivivere le “giullarate” di Dario Fo e Franca Rame. Prossimo appuntamento teatrale a Figline il 24 agosto, con Peppe Servillo
Sarà Mathias Martelli a riportare il teatro nel cartellone degli eventi estivi, in programma a Figline fino a settembre. Giovedì 29 luglio, alle 21,30, andrà infatti in scena con “Mistero buffo”, il più noto spettacolo di Dario Fo e Franca Rame, all’Arena del Teatro Garibaldi (piazza Serristori).

LO SPETTACOLO – Diretto da Eugenio Allegri, Mathias Martelli (attore, performer e “giullare”, classe 1986) sarà da solo sul palcoscenico e coinvolgerà il pubblico nell’azione drammatica, utilizzando lo stile tipico del giullare medievale, fatto di mimica, ritmo, interpretazione di vari personaggi e onomatopee, e spaziando dalla comicità alla poesia, fino alla tragedia umana e sociale, con l’obiettivo di parlare del presente e dissacrarlo attraverso un mix di divertimento e provocazione.

PRENOTAZIONI – Lo spettacolo è gratuito, ma con prenotazione obbligatoria, che può essere effettuata online, su www.fiv-eventi.it, oppure per telefono, chiamando il numero 0559125304 (orario ufficio: lun–mer–ven 9-13; mart e giov anche dalle 15 alle 18).

PROSSIMO APPUNTAMENTO TEATRALE – Il teatro tornerà all’Arena del Garibaldi martedì 24 agosto alle 21,30, quando è in programma lo spettacolo di Peppe Servillo (voce narrante) e Pathos Ensemble (Silvia Mazzon, al violino, Mirco Ghirardini, al clarinetto, e Marcello Mazzoni, al pianoforte). Reduce dalla fortunata collaborazione per lo spettacolo “Histoire du Soldat. Percorso a ritroso tra due guerre”, in occasione del centenario della morte di Camille Saint-Saëns il quartetto propone un nuovo concerto reading, con testi di Franco Marcoaldi e le celebri musiche de “Il Carnevale degli animali”. Anche in questo caso, la prenotazione online o per telefono è obbligatoria.

20/07/2021 12.11
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 


Met -Vai al contenuto