Login

MET


Redazione di Met
Ad "Apriti Cinema" ultima proiezione della rassegna sul Medio Oriente contemporaneo "Middle East Now - Summer Flix"
sul grande schermo il film “1982” di Oualid Mouaness, un toccante film sulla speranza nonostante la tragedia con la partecipazione della nota regista e attrice Nadine Labaki
Martedì 27 luglio, alle ore 21.30, ingresso libero fino ad esaurimento posti
“It’s time for change”, è il messaggio che il regista Oualid Mouaness vuole lanciare col suo bellissimo film “1982”. Il film sarà protagonista martedì 27 luglio (ore 21.30, ingresso libero) all'arena Apriti Cinema del Piazzale degli Uffizi, per l'ultima imperdibile serata della rassegna "Middle East Now Summer Flix", proposta dal festival di cinema sul Medio Oriente Middle East Now.

Il primo acclamato lungometraggio del regista libanese-americano Oualid Mouaness è ambientato appunto nel 1982, e racconta la storia di un'amore d'infanzia e di una nazione in guerra, con la partecipazione nel cast dell'attrice e regista libanese Nadine Labaki. Una storia autobiografica ambientata durante una giornata di paura e conflitto in Libano, che attraverso il racconto dell'immaginazione infantile e dell'innocenza diventa una narrazione universale, che genera grande familiarità ed empatia.

La rassegna Apriti Cinema è organizzata dall'associazione Spazio Alfieri, a cura di Cinema La Compagnia, in collaborazione con Gallerie degli Uffizi, nel cartellone dell'Estate Fiorentina del Comune di Firenze.

27 luglio - ore 21.30 - ingresso gratuito

1982 di Oualid Mouaness, (Libano, Stati Uniti, Norvegia, Qatar, 2019, 100') v.o. arabo, sottotitoli italiano, inglese

"Giugno 1982. Israele invade il Libano, già scosso dalla guerra civile. In una scuola privata nei dintorni di Beirut, il giorno prima delle vacanze estive, l'undicenne Wissam decide di dichiarare il suo amore alla compagna di classe Joanna. Per un sognatore come Wissam è difficile capire la gravità di ciò che sta per accadere, mentre i suoi maestri, fortemente divisi dalle loro idee politiche, cercano di mascherare le loro paure. Straordinaria opera prima con la partecipazione come attrice della regista Nadine Labaki".

Il film sarà proiettato in versione originale, sottotitolato in italiano e in inglese.

IMPORTANTE:
D'ora in poi non è più necessario prenotare il posto in arena!
L'accesso è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. A chi si fosse prenotato online precedentemente ricordiamo che il posto assegnato è comunque garantito

26/07/2021 12.45
Redazione di Met


 
 


Met -Vai al contenuto