Login

MET


Questura di Firenze
Firenze. La Polizia di Stato arresta uno scippatore in fuga alle Cascine: aveva rubato il telefonino ad una signora anziana
Lo stesso uomo è ritenuto anche responsabile del borseggio di un 80enne avvenuto poco prima all’interno del mercato di zona

Ieri mattina i “Falchi” della Squadra Mobile, impegnati in uno specifico servizio di contrasto ai reati predatori alle Cascine, hanno arrestato uno scippatore che aveva appena messo a segno un colpo portando via il telefonino ad una donna di 75 anni.

Gli agenti stavano tenendo d’occhio la zona quando, all’altezza del ponte della tramvia, la loro attenzione è stata richiamata da un uomo in fuga inseguito da un gruppetto di persone e, non molto lontano, dalle grida di una anziana che urlando “…al ladro …al ladro!” chiedeva aiuto dicendo che le avevano appena strappato via il telefonino dalle mani.

I poliziotti si sono lanciati subito all’inseguimento del fuggitivo che è stato raggiunto e fermato dopo un breve inseguimento.

L’uomo, un cittadino marocchino di 26 anni, è finito subito in manette: in mano aveva ancora il bottino del colpo appena messo a segno.

Durante le fasi dell’arresto il giovane ha anche tentato di disfarsi di un altro cellulare gettandolo a terra.

L’oggetto è stato subito recuperato dagli agenti, che in poco tempo sono risaliti al legittimo proprietario: un 80enne che, poco prima dello scippo, era stato borseggiato mentre passeggiava al mercato delle Cascine. Entrambe le vittime sono rientrate in possesso del maltolto.

Durante la denuncia la donna, vittima dello scippo, ha raccontato agli agenti che il giovane cittadino marocchino si era avvicinato con la scusa di chiederle l’ora sul telefonino.

24/11/2021 12.02
Questura di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto