Login

MET


Comune di Firenze
Tassista aggredisce cliente, il Comune sospende la licenza
Gianassi: “Fatto gravissimo, che merita risposte rapide”. Convocata in via d’urgenza la commissione comunale taxi. Albanese: “Violenza inammissibile, ancora più grave perché contro una donna”
“Quanto accaduto in via Tornabuoni è un fatto gravissimo e inaccettabile, che condanniamo con fermezza. Per questo l’Amministrazione si sta muovendo con massima celerità”. L’assessore alle attività produttive Federico Gianassi comunica che, appena appresa la notizia della violenza contro una cliente, il Comune, pur in attesa delle procedure di accertamento dei fatti da parte delle autorità, ha già attivato i propri uffici competenti in materia di taxi ed ha convocato d’urgenza la commissione comunale taxi per esaminare l’accaduto e adottare i necessari provvedimenti.

La commissione è stata convocata per il prossimo mercoledì 19 gennaio e, in attesa della riunione della commissione, è stata comunque disposta l’immediata sospensione della licenza del tassista. (sp)


“E’ inammissibile quanto mostra il video: la violenza usata contro la turista non può essere accettata, quanto accaduto in via Tornabuoni è un fatto gravissimo che condanniamo con forza”. L’assessora alla sicurezza e a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese interviene sul caso dell’aggressione filmata da un passante su cui adesso sono in corso indagini alle quali collabora anche la polizia municipale. “La violenza non è mai una risposta giustificabile ma quando si scaglia contro una donna è ancora più grave e più vigliacca. Sono indignata ma non mi arrendo: continuerò a lavorare per rendere la nostra città ancora più sicura in particolare per noi donne. Non confondiamo Firenze con gesti che nulla hanno a che fare con la nostra cultura di rispetto verso le donne, accoglienza verso visitatori e visitatrici e attenzione alla sicurezza urbana. Auspico una rapida e dura condanna nelle opportune sedi per chi ha commesso questo gesto”. (sp)

14/01/2022 18.53
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto