Login

MET


Comune di Pontassieve
PONTASSIEVE: IL CONSOLE BRITANNICO IN VISITA ALLA CITTÀ
Nell’occasione il diplomatico ha visitato il laboratorio di Scagliola di Bianco Bianchi
Il sindaco insieme al console inglese
Il Console britannico in Italia ricevuto dal Sindaco di Pontassieve
Nell’occasione il diplomatico ha visitato il laboratorio di Scagliola di Bianco Bianchi

MOIRA A. MACFARLANE, Console generale della Gran Bretagna in Italia, è stato ricevuto dal Sindaco MARCO MAIRAGHI, questa mattina (giovedì 8 febbraio) presso il Palazzo Sansoni Trombetta, sede del Municipio di Pontassieve. Nel portare i suoi saluti al diplomatico inglese il Sindaco di Pontassieve ha preso in esame alcune prospettive legate allo sviluppo turistico.
Nel corso della visita al nostro territorio, la signora Macfarlane ha visitato l’importante collezione privata di Scagliola di Bianco Bianchi e di seguito si è recata presso il laboratorio di Via Lisbona a Pontassieve, dove viene realizzata questa antica e raffinata tecnica di lavorazione. Oltre alla scoperta di questa sublime tradizione artigiana, legata inconfondibilmente al nostro territorio, la visita è stata anche l’occasione per visitare la Fattoria di Basciano, azienda Agricola produttrice di vino che già da tempo esporta la sue produzioni in Inghilterra.
Ad accompagnare il Console inglese anche il Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Pasquini.

Integrazioni:

La SCAGLIOLA affermatasi nel pieno Seicento, su prevalente committenza ecclesiastica con le prime opere in bianco e nero e successivamente policrome, trasmigrò nell'arredamento domestico con realizzazioni sacre e profane. La piena affermazione si ebbe però nel Settecento con la Toscana che vide il trionfo di quest’arte e di una "diversa e segreta" interpretazione della tecnica, non più come sola imitazione dei marmi ma come una vera e propria "pittura ad intarsio".

La FATTORIA DI BASCIANO è di proprietà della famiglia Masi. Basciano è su una collina a destra del fiume Sieve, una torre duecentesca domina la struttura abitata in cui ha sede il complesso agrituristico, intorno ci sono vigneti, oliveti e boschi di querce e cipressi. Nel complesso aziendale si trovano la sala di degustazione e la cantina di invecchiamento in legno. Di recente realizzazione, una moderna cantina di vinificazione e invecchiamento. La Masi Renzo & C. svolge la propria attività nello stabilimento di Rùfina, che è ben attrezzato per lo svolgimento delle operazioni di vinificazione, stoccaggio e confezionamento dei vini.
La Fattoria di Basciano fu comprata dalla famiglia Masi nel 1932. Il complesso edilizio medioevale ha subito recentemente un restauro conservativo attraverso il quale sono venute alla luce le strutture architettoniche originarie (portali, architravi, mura...). Le vecchie vigne promiscue vennero sostituite dai vigneti specializzati negli anni cinquanta per poi essere nuovamente rimpiazzate intorno al 1990 con vigneti intensivi sotto la guida di Paolo Masi. Lo stabilimento enologico fu creato da Paolo Masi (nonno del giovane agronomo) e ampliato nel secondo dopoguerra e successivamente negli ultimi anni, dal figlio Renzo che lo trasformò nell'impianto di produzione delle dimensioni attuali.

08/02/2007 16.27
Comune di Pontassieve


 
 


Met -Vai al contenuto