Login

MET


AER - Ambiente Energia Risorse
LONDA: CALO DI PERCENTUALI NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA 2011
Murras: «E’ necessario l’impegno di tutti per migliorare i risultati»
Dal 65,65% del 2010 al 60,92 % del 2011: questi i dati relativi alla raccolta differenziata nel Comune di Londa. Una perdita di circa 5 punti percentuali che preoccupa l’Amministrazione comunale ed AER Spa, che svolge sul territorio la raccolta e smaltimento rifiuti, e che avrà ripercussioni anche nelle tasche degli utenti se il dato non risale al 65% entro fine 2012, secondo quanto stabilito dalla Regione Toscana. Per questo i cittadini di Londa sono stati raggiunti da una comunicazione mirata in cui si ricorda l’importanza della raccolta differenziata, le principali norme ed i vantaggi economici che un corretto conferimento può generare.

Per incrementare la raccolta, inoltre, quest’anno AER Spa, insieme all’Amministrazione comunale di Londa, ha deciso di incentivare i sistemi di raccolta differenziata ristrutturando il servizio nelle frazioni del comune. Le assemblee comunali, di cui la prima si è già svolta nella frazione de La Rata il 21 aprile scorso, sono adesso previste sabato 5 maggio presso la sede della Comunità di Vierle, il 6 maggio per le frazioni di Fornace e Caiano presso la piazza di Fornace, ed il 07 maggio a Rincine, nel centro polivalente dell’Unione dei Comuni.

«Il calo di raccolta differenziata del 2011 – ricorda, infatti, Aleandro Murras, primo cittadino di Londa –comporterà un aumento di spesa del servizio, per quest’anno, di circa l’8% e conseguentemente della TARSU per le famiglie. E, se entro fine anno non avremo raggiunto gli obiettivi di legge, dovremo pagare la maggiorazione sull’Ecotassa”.

L’Amministrazione Comunale insieme ad AER, per agevolare le percentuali di conferimento sul territorio, hanno progettato di estendere la raccolta differenziata, anche dell’organico, a tutte le frazioni e di aumentare i controlli sul territorio. Dalle prime verifiche effettuate risulta, infatti, che nei contenitori per la raccolta differenziata vengono reperite anche frazioni estranee, materiali erroneamente conferiti, che danneggiano il buon risultato della raccolta stessa, aumentandone costi e disagi. Gli ispettori ambientali di AER, ad oggi, hanno già erogato tre sanzioni per errati conferimenti e vigilano attentamente sul territorio per educare i cittadini ed evitare errori.

«E’ necessario differenziare di più e meglio. E’ un obiettivo aziendale oltre che di questa amministrazione comunale – così il Presidente di AER Spa, Silvano Longini -. I cittadini hanno costantemente a disposizione il nostro numero verde gratuito (800.011.895), il sito web (www.aerweb.it), ispettori e personale sul territorio a cui possono chiedere qualunque informazione che agevoli il loro conferimento. Non dimentichiamo che semplici buone pratiche portano vantaggi all’ambiente e al portafoglio…».

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.aerweb.it o chiamare il numero verde 800 011895, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 19:00 ed il Sabato mattina dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

03/05/2012 14.30
AER - Ambiente Energia Risorse


 
 


Met -Vai al contenuto