Login

MET

Met - News dalle Pubbliche amministrazioni della Toscana centrale

News dalle Pubbliche Amministrazioni
della Città Metropolitana di Firenze


Programmazione Cinema e Teatri

Cinema Cinema:

26/04/2019   |   

Teatri Teatri:

26/04/2019   |   



Dati a cura di: mymovies.it - sito esterno

Dilili a Parigi
Una novella Zazie, meticcia e contemporanea, viaggia tra le luci del progresso che fu per combattere il buio degli spettri di oggi
***1/2-(mymonetro: 3,90)

Regia di Michel Ocelot. Con Prunelle Charles-Ambron, Enzo Ratsito.
Genere Animazione - Francia, 2018. Durata 95 minuti circa.

Dilili è una piccola kanak meticcia, che arriva a Parigi, a fine Ottocento, imbarcandosi di straforo sulla nave che riporta in Francia, dalla Nuova Caledonia, l'insegnante anarchica Louise Michel, di cui diviene discepola. Nella capitale stringe amicizia con Orel, un facchino affascinante e gentile, che conosce tutto il mondo culturale e artistico della Belle Époque. Insieme a lui, scarrozzerà per tutta Parigi alla ricerca dei cosiddetti Cattivi Maestri, una banda di malfattori che terrorizza la città, svaligiando le gioiellerie e rapendo le bambine.

A Firenze:
- Grotta (Sesto Fiorentino) (18:50)

In provincia di Firenze: Firenze
- Multisala Boccaccio (Certaldo) (18:30)



Avengers: Endgame
Il capitolo conclusivo della saga
***1/2-(mymonetro: 3,75)

Regia di Joe Russo, Anthony Russo. Con Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Don Cheadle, Paul Rudd, Brie Larson, Karen Gillan, Bradley Cooper, Josh Brolin, Evangeline Lilly, Gwyneth Paltrow, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Jon Favreau.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 182 minuti circa.

In seguito alle azioni di Thanos nel precedente Avengers: Infinity War la popolazione dell'intero universo è stata dimezzata e tra i caduti c'è stato anche Nick Fury. Ma prima di morire questi è riuscito a lanciare un messaggio nello spazio alla potentissima Capitan Marvel, che tornata sulla Terra e di fronte a un gruppo di Avengers afflitto dalla sconfitta e dal lutto, vuole prendere le cose in mano. Quello che ha fatto Thanos però non si può risolvere con la semplice superforza e i colpi di energia...

A Firenze:
- Cinema Fiamma (17:30 - - - 18:30 - - - 20:45 - - - 22:00)
- Cinema Marconi (15:00 - - - 17:10 - - - 18:30 - - - 20:30 - - - 22:00)
- Cinema Uci Cinemas Firenze (14:10 - - - 15:00 - - - 16:30 - - - 17:00 - - - 17:30 - - - 18:30 - - - 19:00 - - - 19:40 - - - 20:30 - - - 21:00 - - - 21:30 - - - 22:00 - - - 22:15 - - - 22:30 - - - 22:40)
- Cinema The Space Cinema Firenze (14:00 - - - 16:00 - - - 17:00 - - - 18:00 - - - 19:00 - - - 20:00 - - - 21:00)

In provincia di Firenze: Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, Figline Valdarno, Greve in Chianti, Sesto Fiorentino
- Cinema Adriano (16:30 - - - 21:00)
- Cinema Odeon Firenze (Versione - originale: - 16:30 - - - 20:30) , Certaldo, Empoli, Fucecchio



Cyrano Mon Amour
La travagliata genesi dell'opera immortale di Rostand
***1/2-(mymonetro: 3,57)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Alexis Michalik. Con Thomas Solivéres, Olivier Gourmet, Mathilde Seigner, Tom Leeb, Lucie Boujenah, Alice de Lencquesaing, Clémentine Célarié, Igor Gotesman, Dominique Pinon, Simon Abkarian, Marc Andréoni, Jean-Michel Martial, Olivier Lejeune, Antoine Duléry, Alexis Michalik, Blandine Bellavoir, Guillaume Bouchède.
Genere Commedia - Francia, 2018. Durata 109 minuti circa.

Edmond Rostand, autore senza successo e senza un soldo, sogna di passare dall'ombra alla luce. Sostenuto da Rosemonde, la sua consorte, e da Sarah Bernhardt, l'attrice più celebre della Belle Époque, deve comporre in tre settimane una commedia per Monsieur Constant Coquelin, divo navigato che vorrebbe rilanciare la sua carriera. L'ispirazione ha il volto di Jeanne, costumista e amica di Léo, attore bello ma senza eloquenza. A prestargliela è Edmond, che avvia un fitto carteggio con Jeanne. Lettera dopo lettera trova le rime e il sentimento per nutrire la pièce e incarnare un guascone filosofo. Il 28 dicembre 1897 al Théâtre de la Porte Saint-Martin andrà finalmente in scena "Cyrano de Bergerac", il testo più recitato della storia del teatro francese.

A Firenze:
- Cinema Flora Atelier (16:00 - - - 20:20 - - - 22:30)



Ancora un Giorno
La guerra in Angola raccontata da un giornalista
***1/2-(mymonetro: 3,69)
Consigliato: Sì
Regia di Raúl de la Fuente, Damian Nenow. Con Akie Kotabe, Wilson Benedito, Ryszard Kapuscinski.
Genere Animazione - Polonia, Spagna, Germania, Belgio, Ungheria, 2018. Durata 85 minuti circa.

Varsavia, 1975. Kapuscinski è un brillante giornalista idealista che fa il suo lavoro con grande passione. Un giorno convince il suo capo presso l'agenzia di stampa polacca a mandarlo in Angola, dove è scoppiata una sanguinosa guerra civile. Parte così per un viaggio nel cuore del conflitto, dove sarà testimone della realtà della guerra e scoprirà un senso di impotenza indicibile.

A Firenze:
- Cinema Spazio Alfieri (16:00 - - - 17:30 - - - 21:30)



Sarah & Saleem - Là Dove nulla è Possibile
Quando l'amore è un caso politico
***1/2-(mymonetro: 3,80)

Regia di Muayad Alayan. Con Adeeb Safadi, Sivane Kretchner, Ishai Golan, Maisa Abd Elhadi, Jan Kuhne, Kamel El Basha, Mohammad Eid, Rebecca Telhami, George Khleifi, Raya Zoabi, Hanan Hillo, Amer Khalil.
Genere Drammatico - Palestina, 2018. Durata 127 minuti circa.

Sarah, israeliana, gestisce un bar a Gerusalemme, ha una figlia piccola di nome Flora e un marito nell'esercito. Saleem, palestinese, fa consegne di pane, ha una moglie incinta e problemi ad arrivare a fine mese. I due s'incontrano, si piacciono, intraprendono una relazione clandestina che si consuma con cadenza settimanale nel furgone di lui. Basta una rissa in un pub a Betlemme ad accendere la miccia, ne esploderà un'indagine più politica che privata in cui tutti sono contemporaneamente colpevoli e innocenti.

A Firenze:
- Cinema Portico (16:00 - - - 18:30 - - - 21:00)



La caduta dell'impero americano
Una riflessione sul mondo a partire da un omicidio a Montréal
**1/2--(mymonetro: 2,58)

Regia di Denys Arcand. Con Alexandre Landry, Maripier Morin, Remy Girard, Louis Morissette, Maxim Roy, Pierre Curzi, Vincent Leclerc, Yan England, Anoulith Sintharaphone, Florence Longpré.
Genere Commedia - Canada, 2018. Durata 127 minuti circa.

Il trentaseienne Pierre-Paul ha un dottorato in filosofia e un'intelligenza superiore alla norma, ma deve lavorare come fattorino per avere uno stipendio. Un giorno, durante una consegna, si ritrova nel bel mezzo di una rapina finita nel sangue senza testimoni. Ad un passo da lui, giacciono incustoditi due borsoni pieni di banconote. Dopo averci riflettuto pochi secondi, Pierre-Paul ruba il malloppo, innescando una serie di reazioni a catena e un cambiamento radicale della propria vita e non solo.

A Firenze:
- Cinema Portico (16:00 - - - 18:30 - - - 21:00)

In provincia di Firenze: Sesto Fiorentino



Un'altra Vita - Mug
Cosa vuol dire avere un viso diverso
***--(mymonetro: 3,00)

Regia di Malgorzata Szumowska. Con Mateusz Kosciukiewicz, Agnieszka Podsiadlik, Malgorzata Gorol, Anna Tomaszewska, Dariusz Chojnacki, Robert Talarczyk, Roman Gancarczyk, Martyna Krzysztofik.
Genere Drammatico - Polonia, 2018. Durata 91 minuti circa.

Jacek ama l'heavy metal e il suo cane. Si diverte ad attraversare le strade di campagna come se fossero piste da corsa e a giocare la parte del tipo alternativo in un tradizionale villaggio della Polonia. Jacek lavora in un cantiere vicino alla frontiera polacco-tedesca dove verrà costruita la più grande statua di Gesù al mondo, che deve competere con quella di Rio de Janeiro. Tuttavia poco dopo aver chiesto la mano alla sua fidanzata Dagmara con cui progettava un futuro insieme, un terribile incidente al lavoro gli sfigura completamente il viso e gli stravolge la vita. Assediato dalla stampa polacca, Jacek diventa il primo caso nel Paese di trapianto alla faccia. La gente lo festeggia come eroe nazionale e martire del lavoro, ma lui non riesce più a riconoscersi allo specchio. Nel frattempo la statua di Gesù diventa sempre più alta.

A Firenze:
- Cinema Fiorella Atelier (22:30)



Ma cosa ci dice il cervello
Chi mena per primo mena due volte
**1/2--(mymonetro: 2,49)

Regia di Riccardo Milani. Con Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Tomas Arana, Teco Celio, Remo Girone, Vinicio Marchioni, Lucia Mascino, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Giampaolo Morelli, Claudia Pandolfi, Alessandro Roja, Carla Signoris.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 98 minuti circa.

Giovanna lavora al ministero dove in apparenza conduce una professione che più grigia non potrebbe essere, o meglio così appare in pubblico per camuffare la sua vera identità, quella di agente della Sicurezza Nazionale il cui primo dogma è non dare nell'occhio. Tra una missione a Marrakech e una a Mosca si riavvicina ai compagni di liceo, che possono dire di fare una vita soddisfacente... finché non confessano le rispettive vessazioni subite da un assortimento di cafoni o ricchi prepotenti. Giovanna, mentre dà la caccia a un terrorista intento a mettere insieme un'arma di distruzione di massa, decide che non può restare a guardare l'umiliazione e il conseguente abbrutimento dei suoi amici...

A Firenze:
- Cinema Marconi (15:00 - - - 20:20 - - - 22:30)
- Cinema Principe (15:45 - - - 18:00 - - - 20:15 - - - 22:30)
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:20 - - - 14:40 - - - 17:10 - - - 19:40 - - - 22:10)
- Cinema The Space Cinema Firenze (13:55 - - - 16:30 - - - 19:10 - - - 21:45)

In provincia di Firenze: Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline Valdarno, Impruneta, Scandicci, Sesto Fiorentino
- Cinema Adriano (17:35 - - - 19:40 - - - 21:45) , Certaldo, Empoli



Le Invisibili
Una brillante commedia sociale in cui tutto funziona a meraviglia, a partire dal casting
**1/2--(mymonetro: 2,97)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Louis-Julien Petit. Con Audrey Lamy, Corinne Masiero, Noémie Lvovsky, Déborah Lukumuena, Sarah Suco, Pablo Pauly, Brigitte Sy, Quentin Faure, Fatsah Bouyahmed, Patricia Mouchon, Khoukha Boukherbache, Bérangère Toural, Patricia Guery, Laetitia Grigy, Fedoua Laafou, Adolpha Van Meerhaeghe, Aïcha Bangoura, Marie-Christine Orry, Tassadit Mandi, Antoine Reinartz.
Genere Commedia - Francia, 2018. Durata 102 minuti circa.

Lady D, Édith Piaf, Brigitte Macron, Beyoncé, Salma Hayek e le altre scalpitano davanti al cancello dell'Envol, centro di accoglienza diurno ubicato nel Nord della Francia e destinato a ricevere donne senza fissa dimora. Nascoste dietro agli pseudonimi celebri che si sono scelte per preservare il loro anonimato, cercano e trovano per qualche ora riparo tra quelle mura. Una doccia, un caffè, qualche ora di calore umano le confortano e le rimettono in piedi. Almeno fino al giorno in cui Audrey e Manu, che dirigono con polso e benevolenza il centro, non ricevono lo 'sfratto'. I fondi sono sospesi secondo le disposizioni della municipalità che ritiene il tasso di reinserimento insufficiente e non vuole più dispensare senza risultati. Ma Audrey e Manu con l'aiuto di Hélène, psicologa trascurata dal marito, non si arrendono e decidono di installare clandestinamente un laboratorio terapeutico e un dormitorio.

A Firenze:
- Cinema Spazio Uno (16:00 - - - 17:50 - - - 21:30)
- Cinema Spazio Uno (Versione - originale: - 19:40)

In provincia di Firenze: Reggello



Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro
Oltre i confini di Cipro
***--(mymonetro: 3,10)

Regia di Marios Piperides. Con Adam Bousdoukos, Vicky Papadopoulou, Toni Dimitriou, Özgür Karadeniz, Fatih Al, Giannis Kokkinos, Demetris Demetriou, Alexia Evripidou, Marios Stylianou, Valentinos Kokkinos.
Genere Commedia - Cipro, 2018. Durata 92 minuti circa.

Nessun animale, pianta o prodotto può essere trasferito dall'area greca di Cipro a quella turca e viceversa. Così dice la legge. E quando Jimi, il cane che lo spiantato musicista Yiannis aveva comprato con la sua ex, attraversa accidentalmente la zona cuscinetto dell'ONU (quella che divide le due parti dell'isola), bisognerà fare di tutto per riportarlo indietro. Anche se questo, per il casinista Yiannis, significherà ritardare i suoi piani di emigrare verso nuove opportunità. Riprendersi il cane, però, è un'impresa omerica.

A Firenze:
- Cinema Stensen (17:10 - - - 19:00)
- Cinema Stensen (Versione - originale: - 21:00)



After
La trasposizione del fortunato romanzo di Anna Todd
**---(mymonetro: 2,42)

Regia di Jenny Gage. Con Josephine Langford, Hero Fiennes-Tiffin, Selma Blair, Inanna Sarkis, Shane Paul McGhie, Pia Mia, Jennifer Beals, Meadow Williams, Peter Gallagher, Samuel Larsen, Dylan Arnold.
Genere Drammatico - USA, 2019. Durata 100 minuti circa.

Tessa è la classica brava ragazza: studentessa diligente, figlia obbediente di una madre single che l'ha cresciuta fra grandi difficoltà economiche, fidanzatina devota di un ragazzo perbene che è suo amico fin dall'infanzia. Ma (per fortuna) la sua vita riceverà una bella scossa: Tessa infatti si trasferirà da sola presso un college di Atlanta dove cadrà dritta dritta nella rete di seduzione di Hardin, il bad boy locale dal temperamento ombroso e la collera facile. Ovviamente l'attrazione è immediata, e reciproca. Riuscirà Tessa a rendere Hardin meno scorbutico, o Hardin a rendere Tessa meno bacchetona?

A Firenze:
- Cinema Marconi (15:45 - - - 18:00)
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:15 - - - 14:50 - - - 16:00)
- Cinema The Space Cinema Firenze (13:45 - - - 16:20 - - - 19:00 - - - 21:30)

In provincia di Firenze: Campi Bisenzio



Dumbo
Torna l'elefantino più amato di sempre
***--(mymonetro: 3,01)

Regia di Tim Burton. Con Colin Farrell, Michael Keaton, Danny DeVito, Eva Green, Alan Arkin, Finley Hobbins, Nico Parker, Suan-Li Ong, Joseph Gatt, Sharon Rooney, Deobia Oparei, Roshan Seth, Kamil Lemieszewski, Sandy Martin.
Genere Fantastico - USA, 2019. Durata 112 minuti circa.

La storia di Holt (Colin Farrell), un tempo artista del circo che, dopo aver combattuto in guerra, torna a casa profondamente cambiato. Il proprietario del circo, Max Medici (Danny DeVito) lo ingaggia per prendersi cura di Dumbo, un cucciolo di elefante con due orecchie enormi che lo rendono lo zimbello dello staff del circo. Ma quando i figli di Holt scoprono che Dumbo è in grado di volare, l'imprenditore dalla lingua biforcuta V.A. Vandevere (Michael Keaton) e l'acrobata Colette Marchant (Eva Green) faranno dell'elefantino indifeso una star.

A Firenze:
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:00 - - - 14:15 - - - 17:20 - - - 20:00)
- Cinema The Space Cinema Firenze (13:30 - - - 16:15)



Il campione
L'esordio alla regia di Leonardo D'Agostini
**1/2--(mymonetro: 2,54)

Regia di Leonardo D'Agostini. Con Stefano Accorsi, Andrea Carpenzano, Ludovica Martino, Mario Sgueglia, Camilla Semino Favro, Anita Caprioli, Massimo Popolizio.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 105 minuti circa.

Christian Ferro sembra avere tutto dalla vita: a vent'anni, vive in una megavilla con più Lamborghini in garage, ha una fidanzata influencer, migliaia di fan adoranti e un contratto multimilionario con la AS Roma. Ma la sua brillante carriera di attaccante è messa a rischio dal carattere iracondo e dalla bravate cui si abbandona, istigato da tre amici che lo provocano accusandolo di essersi "ripulito". Il campione infatti viene dal Trullo, quartiere periferico della Capitale, e ha alle spalle anni di miseria e degrado, un padre assente e una madre scomparsa troppo presto. Non c'è personal trainer, psicologo o life coach che tenga: Christian continua a comportarsi come un asociale, coperto dall'impunità che accompagna quei campioni cui il pubblico perdona (quasi) tutto. È a questo punto che il presidente della Roma decide di far affrontare a Christian l'esame di maturità, per inculcargli un po' di disciplina e migliorarne la pessima reputazione.

A Firenze:
- Cinema Principe (15:30 - - - 17:50 - - - 20:10 - - - 22:30)
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:00 - - - 14:30 - - - 16:50 - - - 19:30)
- Cinema The Space Cinema Firenze (14:10 - - - 16:50 - - - 19:30 - - - 22:10)

In provincia di Firenze: Empoli, Scandicci



La Llorona - Le lacrime del male
Un horror che riporta al cinema un'iconica figura del folclore messicano
**---(mymonetro: 2,47)

Regia di Michael Chaves. Con Linda Cardellini, Raymond Cruz, Patricia Velasquez, Marisol Ramirez, Sean Patrick Thomas, Roman Christou, Madeleine McGraw, John Marshall Jones, Andrew Tinpo Lee, Irene Keng, Jaynee-Lynne Kinchen.
Genere Horror - USA, 2019. Durata 93 minuti circa.

Nel 1973, a Los Angeles, l'assistente sociale Anna Tate-Garcia, rimasta vedova del marito poliziotto ucciso in servizio, fatica a conciliare le esigenze di un lavoro impegnativo con quelle di famiglia, che la vedono molto presa a occuparsi dei suoi due figli piccoli Chris e Samantha. Per ragioni di lavoro, Anna è costretta a separare Patricia, una donna ispanica, dai suoi due figli, che per motivi misteriosi la donna teneva segregati in uno stanzino. La situazione è strana e lo diventa sempre più sino a trasformarsi in tragedia. Anna si rende conto con orrore che adesso sono i suoi figli a essere in pericolo, eletti come preda da uno spirito vendicativo, la llorona, che fu una donna che nel 1673 in Messico, dopo aver scoperto che il marito la tradiva, aveva ucciso i suoi due figli per punirlo del tradimento e poi si era tolta la vita diventando però, maledetta per sempre, un fantasma pieno di odio e di rimpianto.

A Firenze:
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:00 - - - 14:20 - - - 17:40 - - - 19:50 - - - 22:50)
- Cinema The Space Cinema Firenze (17:30 - - - 19:50 - - - 22:20)

In provincia di Firenze: Campi Bisenzio, Certaldo



Wonder Park
Un film edificante, emotivo, ottimo da proporre ai bambini aperti a qualcosa di diverso
**1/2--(mymonetro: 2,55)

Regia di David Feiss. Con Luigi Esposito (II), Rosario Morra, Francesco Facchinetti, Mila Kunis, Jennifer Garner, Matthew Broderick, Jeffrey Tambor, Ken Jeong, John Oliver, Kenan Thompson, Brianna Denski, Sofia Mali, Ken Hudson Campbell, Norbert Leo Butz, Kate McGregor-Stewart, Kevin Chamberlin, Kath Soucie.
Genere Animazione - USA, Spagna, 2019. Durata 85 minuti circa.

June è una bambina di grande immaginazione e con uno straordinario talento per l'ingegneria. Insieme alla madre - e ai suoi animali di peluche - dà vita con la fantasia a un intero parco dei divertimenti, Meravigliandia, dove ci sono cascate di fuochi d'artificio, zone a gravità zero tra enormi palloni, giostre con pesci volanti e chi più ne ha più ne metta. Inoltre con gli amici del quartiere June riesce a mettere in piedi vere e proprie attrazioni improvvisate, che non sempre però vanno come vorrebbe. La sua vita prende una brusca svolta quando sua madre si ammala e deve lasciare la casa, per essere seguita dai dottori di una clinica. A quel punto June decide di distruggere la mappa di Meravigliandia, che le sembra solo un ricordo infantile e doloroso, ma scoprirà che il potere della immaginazione è qualcosa di più reale di quanto credeva.

A Firenze:
- Cinema The Space Cinema Firenze (14:45)
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:00 - - - 13:00 - - - 14:00 - - - 15:10)

In provincia di Firenze: Campi Bisenzio, Firenzuola, Impruneta



Il viaggio di Yao
Un viaggio per riscoprire le proprie radici
**1/2--(mymonetro: 2,88)
Consigliato: Sì
Regia di Philippe Godeau. Con Omar Sy, Lionel Louis Basse, Fatoumata Diawara, Germaine Acogny, Alibeta, Gwendolyn Gourvenec, Abdoulaye Diop, Ismaël Charles Amine Saleh, Mame Fatou Ndoye, Aristote Laios, Aboubacar Dramé, Dior Diouf, Christophe Bigot.
Genere Commedia - Francia, 2018. Durata 103 minuti circa.

Seydou Tall, nato in Francia da famiglia senegalese, è una star del cinema. Separato da una moglie ostile e padre di un bambino di pochi anni, decide di andare in Senegal sull'onda di un'autobiografia di successo. Ad accoglierlo con entusiamo nel paese d'origine c'è soprattutto Yao, un ragazzino di tredici anni venuto da lontano a reclamare il suo autografo. I quattrocento chilometri coperti da Yao per raggiungerlo colpiscono l'attore che abbandona il tour promozionale per riaccompagnarlo a casa. Il loro viaggio deraglierà progressivamente, stravolgendo qualsiasi storia scritta prima.

A Firenze:
- Cinema Flora Atelier (18:15 - - - 21:15)



Cafarnao - Caos e miracoli
Dalla parte degli ultimi
***1/2-(mymonetro: 3,96)
Consigliato: Sì
Regia di Nadine Labaki. Con Zain Alrafeea, Yordanos Shifera, Boluwatife Treasure Bankole, Kawsar Al Haddad, Fadi Youssef, Haita 'Cedra' Izzam, Alaa Chouchnieh, Nadine Labaki, Elias Khoury, Nour El Husseini.
Genere Drammatico - Libano, USA, 2018. Durata 120 minuti circa.

Zaid è un ragazzino dodicenne appartenente a una famiglia molto numerosa. Facciamo la sua conoscenza in un tribunale di Beirut dove viene condotto in stato di detenzione per un grave reato commesso. Ma ora è lui ad aver chiamato in giudizio i genitori. L'accusa? Averlo messo al mondo.

A Firenze:
- Cinema Fiorella Atelier (15:45 - - - 17:40 - - - 20:05 - - - 22:30)



Shazam!
Combattere contro le forze del male
***--(mymonetro: 3,37)

Regia di David F. Sandberg. Con Zachary Levi, Asher Angel, Mark Strong, Jack Dylan Grazer, Faithe Herman, Ian Chen, Jovan Armand, Cooper Andrews, Marta Milans, Djimon Hounsou, Ron Cephas Jones, Grace Fulton.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 132 minuti circa.

Thaddeus è un bambino trattato con freddezza dal fratello maggiore e dal padre, finché non si ritrova improvvisamente in una caverna di fronte all'antico mago Shazam, che lo mette alla prova. Si fa però tentare da sinistre presenze e fallisce il suo test, così continuerà a vivere ossessionato dall'occasione che ha perduto. Dagli anni 80 si arriva ai giorni nostri, quando Thaddeus finalmente riesce a ottenere terribili poteri, ma il mago a sua volta trova un giovane a cui donare straordinarie capacità. Quando questi dice Shazam acquisisce infatti la saggezza di Salomone, la forza di Hercules, la resistenza di Atlante, il potere di Zeus, il coraggio di Achille e la velocità di Mercurio.

A Firenze:
- Cinema Uci Cinemas Firenze (16:40)

In provincia di Firenze: Campi Bisenzio



Hellboy
Delude il ritorno di Hellboy sovraccarico di trama, didascalico e con effetti speciali e battute infelici
**---(mymonetro: 2,33)

Regia di Neil Marshall. Con David Harbour, Milla Jovovich, Ian McShane, Sasha Lane, Penelope Mitchell, Daniel Dae Kim, Thomas Haden Church, Sophie Okonedo, Brian Gleeson, Kristina Klebe.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 120 minuti circa.

Giunto sulla Terra ai tempi della Seconda Guerra Mondiale, quando i nazisti prossimi alla sconfitta si sono rivolti al mago Rasputin per evocare forze infernali, Hellboy è destinato a portare la fine del mondo. Non la pensa però così il suo padre adottivo, il Professor Broom, che l'ha educato per fare di lui il principale agente del BPRD, l'organizzazione di ricerca e difesa contro le minacce soprannaturali. Eppure i presagi si accumulano e la potentissima strega Nimue, tradita da Re Artù secoli fa e ora assetata di vendetta, è prossima a tornare e per fare di Hellboy il proprio Re e regnare su un mondo invaso dai demoni.

A Firenze:
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:10 - - - 22:40)



A spasso con Willy
Un film di fantascienza per piccoli spettatori
**---(mymonetro: 2,00)

Regia di Eric Tosti. Con Timothé Vom Dorp, Edouard Baer, Marie-Eugénie Maréchal, Guillaume Lebon, Barbara Tissier.
Genere Animazione - Francia, 2019. Durata 90 minuti circa.

Il piccolo Willy è in viaggio nello spazio con i suoi genitori e si prepara con entusiasmo a tornare finalmente sulla terra. Una tempesta distrugge però la navicella, separandolo da mamma e papà. La sua capsula di salvataggio atterra su un pianeta selvaggio e inesplorato. Con l'aiuto di Buck, un robot di sopravvivenza, dovrà imparare a cavarsela, nella speranza che una sonda intercetti il suo segnale di soccorso e i genitori vengano a riprenderlo.

A Firenze:
- Cinema Uci Cinemas Firenze (12:00 - - - 13:10 - - - 14:05 - - - 15:30)
- Cinema The Space Cinema Firenze (13:40 - - - 15:10)



Il Professore e il Pazzo
La storia della creazione dell'Oxford English Dictionary
**1/2--(mymonetro: 2,89)

Regia di Farhad Safinia. Con Mel Gibson, Sean Penn, Eddie Marsan, Natalie Dormer, Jennifer Ehle, Steve Coogan, Stephen Dillane, Ioan Gruffudd, Jeremy Irvine, Adam Fergus, Brendan Patricks, David Crowley (II), Bryan Murray, Kieran O'Reilly, Christopher Maleki, Bryan Quinn, Sean Duggan.
Genere Biografico - Irlanda, 2019. Durata 124 minuti circa.

Dopo anni di stallo, nel 1879, la grande impresa di redazione dell'Oxford English Dictionary, trovò nuova linfa, e vide più tardi la luce della pubblicazione, grazie al lavoro infaticabile del professor James Murray e dei volontari di tutto il mondo a cui si era appellato, nella ricerca di individuare e spiegare ogni parola della lingua inglese. Tra questi, il più solerte e affidabile mittente di schede, era un uomo che si firmava W.C. Minor, che Murray scoprì risiedere nel temibile manicomio di Broadmoor. Anni prima, infatti, vittima di una gravissima paranoia, Minor aveva ucciso per errore un passante, scambiandolo per il suo persecutore immaginario, e lasciando la moglie di lui vedova con sei figli da sfamare.

A Firenze:
- Cinema Sala Esse (21:15)

In provincia di Firenze: Montelupo Fiorentino



Oro Verde - C'era una volta in Colombia
L'ascesa e la caduta di un narcotrafficante colombiano
****-(mymonetro: 4,17)
Consigliato: Sì
Regia di Cristina Gallego, Ciro Guerra. Con Carmiña Martínez, José Acosta, Jhon Narváez, Natalia Reyes, José Vicente, Juan Bautista Martinez, Greider Meza, Miguel Viera, Sergio Coen, Aslenis Márquez, José Naider, Yanker Díaz, Victor Montero, Joaquín Ramón, Jorge Lascarro, Germán Epieyu, Luis Alfaro, Merija Uriana, Gabriel Mangones, Natalia Pinzón.
Genere Drammatico - Colombia, Danimarca, 2018. Durata 125 minuti circa.

Alla fine degli anni Sessanta, in Colombia, nella regione settentrionale abitata dagli indiani Wayuu, che ancora vivono di pastorizia e coltivazione della terra, l'ambizioso Rapayet sposa la giovane Zaida. In poco tempo, il ragazzo convince delle proprie capacità imprenditoriali i capiclan e avvia un fiorente commercio di marijuana verso gli Stati Uniti alleandosi per interesse con una famiglia rivale. La ricchezza derivante dal narcotraffico modifica radicalmente lo stile di vita della comunità di Rapayer e conduce nel corso degli anni Settanta a uno scontro fratricida con gli alleati, che verrà combattuto cercando di rispettare usi e tradizioni di un mondo in via di sparizione.

A Firenze:
- Cinema Spazio Alfieri (19:00)



Green Book
Un'amicizia inaspettata
***1/2-(mymonetro: 3,82)

Regia di Peter Farrelly. Con Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Sebastian Maniscalco, P.J. Byrne, Dimeter D. Marinov, Don Stark, Brian Stepanek, Iqbal Theba, Tom Virtue, Ricky Muse, Joe Cortese, Daniel Greene, Ninja N. Devoe, Johnny Williams, David Kallaway, Anthony Mangano, Geraldine Singer, Jim Klock, Rebecca Chulew, Paul Sloan, Nick Vallelonga, Gralen Bryant Banks, Brian Hayes Currie.
Genere Commedia - USA, 2018. Durata 130 minuti circa.

New York City, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, fa il buttafuori al Copacabana, ma il locale deve chiudere per due mesi a causa dei lavori di ristrutturazione. Tony ha moglie e due figli, e deve trovare il modo di sbarcare il lunario per quei due mesi. L'occasione buona si presenta nella forma del dottor Donald Shirley, un musicista che sta per partire per un tour di concerti con il suo trio attraverso gli Stati del Sud, dall'Iowa al Mississipi. Peccato che Shirley sia afroamericano, in un'epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony, italoamericano cresciuto con l'idea che i neri siano animali, abbia sviluppato verso di loro una buona dose di razzismo.

A Firenze:
- Cinema San Quirico (18:30 - - - 21:00)



Quello che i Social non Dicono - The Cleaners
Viaggio tra i censori dei social: una visione formativa e utile che lascia tuttavia una sconfortante sensazione di sconfitta
**1/2--(mymonetro: 2,92)
Consigliato: Sì
Regia di Hans Block, Moritz Riesewick.
Genere Documentario - Germania, Brasile, Italia, 2018. Durata 90 minuti circa.

Chi si nasconde dietro Facebook e Google? Quando postiamo i video e le foto sui nostri smartphone e personal computer dove finiscono? È davvero un algoritmo a decidere ciò che vediamo? Il film è l'esclusiva inchiesta giornalistica che ha sconvolto il SundanceFilm Festival. Un viaggio dietro le quinte del web, un thriller che passa dalla Silicon Valley ai grattacieli delle Filippine. Dalle interviste ai guru del web ai comizi di Trump, sorvolando sulle scrivanie colme di pc che utilizziamo ogni giorno nei nostri uffici, fino ad arrivare a Zuckerberg e alle strade piene di teste chine sugli smartphone. E poi ci sono loro, i Cleaners, gli oscuri spazzini del web che guardano, giudicano, salvano e cancellano i nostri contenuti sul web. Dove si colloca esattamente, all'interno dei social, il confine tra il controllo dei media e la libertà incondizionata che il web sembra volerci dare? Un'indagine a tutto tondo sul ruolo dei social network e dell'informazione, e su come un semplice like o una foto possano condizionare vite ed esistenze. Senza che, spesso, ce ne accorgiamo.

A Firenze:
- Cinema La Compagnia (17:00)



Alexander McQueen - Il genio della moda
Un profilo dello stilista Alexander McQueen
***--(mymonetro: 3,06)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Ian Bonhôte, Peter Ettedgui. Con Alexander McQueen.
Genere Documentario - Gran Bretagna, 2018. Durata 111 minuti circa.

L'universo di Alexander McQueen è complesso. Ogni sua collezione è (stata) un evento, ogni sua sfilata è (stata) uno spettacolo di referenze, letterarie e cinematografiche, come il suo omaggio ad Alfred Hitchcock nel 2005 (collezione autunno-inverno "Vertigo"). Creatore fuori norma, a cominciare dal suo destino, figlio di un tassista londinese divenuto stella dell'alta moda da Givenchy e poi sovrano della propria maison, McQueen ha ridefinito la moda e i suoi codici attraverso le problematiche contemporanee. Ian Bonhôte e Peter Ettedgui ritornano sulla carriera folgorante dell'artista, dai suoi debutti alla Saint Martin's School di Londra fino alla leggendaria sfilata Plato's Atlantis, che riguarda addirittura la science-fiction, offrendo una griglia di lettura a un sistema di pensiero esuberante e a un'immaginazione smisurata, tanto lucida quanto opaca.

A Firenze:
- Cinema La Compagnia (21:00)



La paranza dei bambini
Tratto dal bestseller di Roberto Saviano
***1/2-(mymonetro: 3,64)

Regia di Claudio Giovannesi. Con Francesco Di Napoli, Artem Tkachuk, Alfredo Turitto, Viviana Aprea, Valentina Vannino, Pasquale Marotta, Luca Nacarlo, Carmine Pizzo, Ciro Pellecchia, Ciro Vecchione, Mattia Piano Del Balzo, Aniello Arena, Roberto Carrano, Adam Jendoubi, Renato Carpentieri.
Genere Drammatico - Italia, Francia, 2019. Durata 111 minuti circa.

Un gruppo di ragazzi pronti a sparare, spacciare, derubare, uccidere, tutto pur di prendere il potere. I loro soprannomi sono apparentemente innocenti (Maraja, Pesce Moscio, Dentino, Lollipop, Drone), ma non esitano a salire sul motorino per compiere i crimini peggiori nel nome del dio denaro. Avere il controllo dei quartieri è tutto, urge sottrarli agli avversari, ogni mezzo è quello giusto secondo la non-legge della strada.

A Firenze:
- Cinema Castello (21:30)



Butterfly
I dubbi di una giovanissima campionessa di boxe
***--(mymonetro: 3,06)
Consigliato: Sì
Regia di Alessandro Cassigoli, Casey Kauffman. Con Irma Testa, Lucio Zurlo, Emanuele Renzini, Ugo Testa, Simona Ascione, Anna Cirillo.
Genere Drammatico - Italia, 2018. Durata 80 minuti circa.

Irma ha solo 18 anni, ma è già una campionessa di boxe. Il suo successo è un risultato notevole per una ragazza cresciuta in uno dei paesi più violenti del napoletano. Tuttavia più Irma riesce nel suo percorso sportivo, più si rivela fragile nel suo percorso interiore. Trascorre mesi nei ritiri di allenamento lontano da casa, sotto pressione e con enormi aspettative nei suoi confronti. Inizia ad insinuarsi in lei il dubbio se valga la pena o meno di rinunciare alla sua gioventù per i propri obiettivi.

A Firenze:
- Cinema La Compagnia (19:00)



Be Kind - Un viaggio gentile all'interno della diversità
Una piccola grande opera che lascia aperta la speranza ad un mondo migliore possibile
***1/2-(mymonetro: 3,50)
Consigliato: Sì
Regia di Nino Monteleone, Sabrina Paravicini. Con Fortunato Cerlino, Samantha Cristoforetti, Roberto Saviano.
Genere Documentario - Italia, 2018. Durata 83 minuti circa.

Be Kind è un film autoprodotto che, nato dal desiderio di Sabrina Paravicini di fare un regalo al proprio figlio, nel corso dei mesi di lavorazione si è trasformato in un vero e proprio film e racconta il viaggio da piccolo regista di una persona diversa all'interno della diversità, intesa non come differenza, ma come ricchezza nella varietà. L'idea del film nasce da una domanda di sua madre: «Ti andrebbe di raccontarti?». Lui ha accettato. La mamma, l'attrice e regista Sabrina Paravicini, lo accompagna in un percorso fisico ma soprattutto emotivo, dove ogni tappa rappresenta un incontro con persone che raccontano le esperienze attraverso la condivisione delle loro storie.

A Firenze:
- Cinema La Compagnia (15:00)



 
 




Vai al contenuto