Login

MET


Redazione Met Sport
Pallamano serie A. Pareggio del Tavarnelle a Bologna e punto prezioso
Continua la serie positiva del Chiantibanca Tavarnelle che nella 2a giornata di ritorno ha affrontato a Bologna i ragazzi di Beppe Tedesco
Le squadre erano reduci da due belle vittorie, il Tavarnelle contro il Romagna e il Bologna contro il Cingoli e per i padroni di casa era importante continuare a far punti nell'ottica di un piazzamento nei play-off. L'incontro è subito duro, ma i chiantigiani non mostrano nessun complesso d'inferiorità e rispondono alle azioni offensive punto a punto mantenendo in equilibrio la gara per tutto il primo tempo. Si va negli spogliatoi sul 15-15. Anche la seconda frazione di gioco sembra assumere le stesse caratteristiche ma al 35' ancora sul 17-17, l'espulsione (incomprensibile ai più) del n. 23 Pierattoni destabilizza e disorienta tutta la squadra tavarnellina. Il Bologna riesce a capitalizzare questo momento e infligge un break di 3-0 agli ospiti. Pelacchi è costretto al time-out, ma i chiantigiani stentano ancora a recuperare la trama dell'incontro. Si arriva al 42' sul massimo vantaggio del Bologna (24-20); c'è bisogno di un altro time out del Tavarnelle per rimettere in sesto i meccanismi della squadra e qui viene fuori il cuore e l'orgoglio dei biancoverdi che lotteranno i residui minuti di gioco con un'intensità incredibile incuranti anche di alcune dubbie decisioni dei direttori di gara. Prima un parziale di 3-0 e poi un altro altrettanto micidiale di ben 4-0 porta addirittura il Tavarnelle in vantaggio a 2' e 31” dal fischio finale (25-27). Bologna non ci sta e recupera di nuovo pareggiando i conti al 58' 40” (27-27). A 30” dalla fine il Bologna segna il goal che potrebbe sancire la sua vittoria e si porta in vantaggio, ma il Tavarnelle stupisce ancora e all'ultimo secondo insacca e pareggia 28-28 una partita giocata ad altissimi livelli incamerando già un punto preziosissimo in trasferta. La girandola dei rigori si conclude con due tiri sbagliati da parte dei chiantigiani e il Bologna si prende i due punti che gli consentono di acciuffare il terzo posto in classifica.
Tavarnelle comunque mai domo, ha lottato fino all'ultimo e non può che essere soddisfatto per gli otto punti conquistati nelle ultime quattro gare. Sabato prossimo (17/12 ore 21,00) si metterà ancora in gioco contro la prima della classe Carpi ospite al Palafrancioli, poi la meritata sosta per le feste natalizie.
Gli altri incontri del girone: il Romagna batte il Cologne 21-20, Carpi si impone sul Cingoli 26-23, il Nonantola trova la prima vittoria contro l'Ancona 24-22.
La classifica: Carpi 26, Romagna 24, Bologna 17, Città S.Angelo 16, Cologne 15, Tavarnelle 12, Cingoli 11, Ancona 7, Nonantola 4.
TAVARNELLE: Borgianni 4, Casella, Vermigli, Bednarek 7, Petrangeli 3, Vucci, Ciani, Pelacchi, Bevanati 6, Pierattoni 1, Provvedi F. 10, Provvedi L., Lastrucci, Di Lorenzo.
All.: Pelacchi Matteo
BOLOGNA: Leban, Bonassi 4, De Notaris 6, Cacciari, Pedretti 1, Garau 5, Argentin 5, Simiani 6, Mula 1, Racalbuto, Tedesco 1, Gherandi 4, Santolero, Elhayek.
All.: Tedesco Giuseppe
ARBITRI: Romana, Romana.

LE GIOVANILI. Bene tutte le altre giovanili in campo: L'Under 14 batte il Follonica 11-7, l'Under 16 vince in trasferta sul La Torre per 39-41, l'Under 18 ad Assisi si impone per 33-47.
Iniziato anche il campionato Uisp Under 11. Nella prima tappa a Borgo S.Lorenzo Tavarnelle battuto in ambedue le gare contro l'Olimpic (4-24) e contro il Fiorentina (2-17), ma tanto entusiasmo e divertimento per tutti.
La serie B, all'esordio casalingo impatta invece sul Carrara e perde 16-22

12/12/2016 11.28
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto