Login

MET


Firenze Convention Bureau
Firenze premia i suoi Ambasciatori
Il 2 febbraio nel Salone dei Cinquecento, premiati 50 rappresentanti del mondo accademico e del corporate
Nell’ambito del progetto Florence Academic Leader Programme (FALP), promosso dal Firenze Convention and Visitors Bureau insieme a Firenze Fiera, il 2 febbraio nel Salone dei 500 sono state premiate 50 personalità del mondo accademico e del corporate fiorentino per il loro ruolo di ambasciatori della città nel mondo. L’evento, giunto alla sua seconda edizione, apre per la prima volta anche al mondo delle aziende e delle convention, oltre a quello dei congressi scientifici che erano già stati premiati nel 2015.

Il progetto FALP è stato creato con l’obiettivo di aumentare la visibilità della città insieme a quella delle realtà scientifiche e aziendali locali. Essere ambasciatore del territorio significa assumere il ruolo di interlocutore privilegiato nel tessuto cittadino che lavora per favorire l’acquisizione di eventi di qualità e dall’alto valore scientifico che garantiscono un impatto economico importante sulla città.

Presenti in Palazzo Vecchio oltre 150 rappresentanti del mondo accademico e di alcune tra le principali aziende fiorentine ai cui è stato consegnato dall’Assessore al Turismo del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini, un riconoscimento da parte della città di Firenze. Tra le aziende premiate spiccano i nomi di aziende come GE Oil & Gas, Giunti Editore, Kia Motors, MEF, Panerai e Menarini che hanno contribuito in maniera significativa ad incrementare il numero degli eventi sia scientifici sia di alto valore culturale in città nel corso degli ultimi anni (scarica elenco completo dei premiati).

“Oggi premiamo la Firenze che si sa proporre e sa innovare nel mondo – ha detto Bettarini – Un messaggio che viaggia sulle gambe di persone dell’impresa, dell’università, della cultura. La bellezza di Firenze è il nostro più grande patrimonio, ma da sola non basta. Va organizzata in una visione anche pragmatica per portare crescita e sviluppo di qualità. È quello che stiamo facendo, insieme agli ‘ambasciatori’ di Firenze”.

Importante anche la partecipazione delle Istituzioni, oltre all'Assessore Bettarini, come il Presidente della Camera di Commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi ed il Prorettore dell’Università degli Studi di Firenze, Andrea Arnone.

Un ruolo fondamentale all’interno del progetto FALP è svolto dalle aziende associate al Convention Bureau specializzate nell’organizzazione di eventi e congressi, che hanno contribuito ad aumentare la quantità e la qualità degli eventi in città e per questo hanno voluto premiare alcuni dei loro clienti. Le società di organizzatori di eventi associate al Convention Bureau sono: Affresco, Aim Group International, AmandaeventZ, Be Florence, Enic Meeting & Events, Italy Destination Labs, Italy's Finest, Mcr Conference Srl, Net Congress & Education, Newtours Venue Italia by Alessandro Rosso Srl, Oic Group, Pls Educational - Promoleader, Scaramuzzi Team, Uvet Global Business Travel.

L’importanza del lavoro di candidatura della città per l’acquisizione di eventi, anche grazie proprio al ruolo degli ambasciatori, è ormai nota nel mondo del turismo e molto cara all’amministrazione fiorentina. I benefici di questa attività sono infatti l’impatto economico prodotto dalla spesa per l’organizzazione e la partecipazione ai meeting, la creazione di nuovi posti di lavoro ma soprattutto la destagionalizzazione delle attività turistiche. La spesa media del congressista rispetto ad altre motivazioni di viaggio è infatti stimata da 2 a 3 volte la spesa del turista per vacanza.

L’evento di premiazione degli Ambasciatori è stato organizzato da Firenze Fiera e da Firenze Convention and Visitors Bureau che è il partner ufficiale del Comune di Firenze per la promozione di Firenze nel mondo come destinazione per eventi e congressi.

Sponsor e partner dell’evento: Università degli Studi di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Comune di Firenze.

Firenze premia i suoi Ambasciatori - concerto iniziale di toscana Classica (fonte foto comunicato stampa)

03/02/2017 11.23
Firenze Convention Bureau


 
 


Vai al contenuto