Login

MET


Comune di Empoli
Videosorveglianza, iniziati i lavori a Empoli per installare le nuove 8 telecamere su piazza Don Minzoni
Brenda Barnini: «Il tema della sicurezza e del decoro di Empoli è sempre stato da subito al centro dell’attenzione di questa amministrazione»
Lavori per istallazione videosorveglianza (fonte foto comunicato stampa)
Hanno preso il via questa mattina, lunedì 17 luglio, i lavori per l’ampliamento del sistema di videosorveglianza del Comune di Empoli, utilizzato dalla polizia municipale e usufruito anche dalla polizia del Commissariato.

Sono in corso lavori di scavo in piazza Don Minzoni dove saranno installate 8 nuove telecamere: quattro nella parte centrale, all’interno dell’area-giardino, quattro ai lati del perimetro stradale.

Entro una quindicina di giorni l’intervento sarà terminato e nei giorni successivi le telecamere entreranno in funzione facendo pervenire immagini nelle centrali operative collegata al sistema.

«L’arrivo delle telecamere nella zona della stazione, in un punto che rappresenta un nodo focale della nostra città, è un chiaro segnale di quanto questa amministrazione abbiamo messo fin da subito il tema della sicurezza e del decoro di Empoli al centro della sua attenzione. Era nel mio programma elettorale – spiega il sindaco Brenda Barnini – e a breve lo sviluppo del sistema di videosorveglianza sarà realtà. Numerose notizie di cronaca dimostrano come l’uso delle immagine prodotte da quel sistema possono essere utili a individuare i responsabili dei reati. Il nostro obiettivo è che siano anche da freno e deterrente per i continui episodi di inciviltà, degrado e microcriminalità che purtroppo avvengono in quella piazza. L’arrivo delle telecamere è la chiara risposta a tutti i residenti, i commercianti e coloro che frequentano quell’area per lavoro o studio. L’obiettivo è quello di avere una panoramica 24 ore su 24 di ciò che accade in quel luogo, per aiutare il lavoro delle forze dell’ordine».

L’intervento rientra nella partecipazione dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa a un bando regionale con l’obiettivo di ottenere un finanziamento per l’installazione di ulteriori 36 telecamere per la videosorveglianza di tutto il territorio. Quel finanziamento è arrivato: 80.000 euro divisi sui cinque Comuni, tra cui Empoli. Il costo dell’operazione è di circa 29.000 euro (iva esclusa), metà dei quali finanziati dalla Regione Toscana, il resto dalle casse comunali.

L’intervento è effettuato dalla ditta empolese Elmas che ha già installato tutto il sistema attualmente presente nell’area del centro.

17/07/2017 11.48
Comune di Empoli


 
 

Google


Vai al contenuto