Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Piano Strategico Metrocittà Firenze, via a monitoraggio sua attuazione
Le linee operative illustrate nel Consiglio dell'ente e approvate dall'Assemblea
Il Consiglio della Città Metropolitana di Firenze ha approvato una serie di attività finalizzate all'attuazione del Piano strategico che ridisegnerà il territorio entro il 2030. La delibera è stata proposta dal Sindaco Dario Nardella. Verranno avviate operazioni di monitoraggio e di controllo dell’andamento dei progetti, come anche di valutazione per registrare l'impatto delle linee di attuazione del Piano a livello socio-economico, territoriale e ambientale.
Sostanzialmente il monitoraggio permetterà la misurazione dell’efficacia del Piano in termini di miglioramento del funzionamento complessivo della Città metropolitana e della sua governane, anche nella capacità di coinvolgere attori pubblici e privati.
A questo scopo da una parte è necessario un sostegno scientifico-amministrativo, da finanziare con 40 mila euro (da ripartirsi in due esercizi finanziari), per supportare il lavoro dell’Ufficio di Piano di Città metropolitana; dall'altra si deve attuare la strategia “Governance operativa” del Piano, in collaborazione con il Tribunale di Firenze e l’Università degli Studi di Firenze Dipartimenti di Scienze Giuridiche e Ingegneria della Informazione, per la quale si ritiene necessario attivare due assegni di ricerca per la messa a punto di un progetto sperimentale finalizzato all’implementazione delle prassi di invio delle parti della lite in mediazione, nell’ottica di una semplificazione generale del processo civile:
si ritiene necessaria la somma di 60.000 euro ripartita in due esercizi finanziari dando subito sostegno al Dipartimento di Scienze Giuridiche per 36.000 euro rinviando al bilancio del prossimo esercizio la somma di € 24.000 necessaria per il sostegno della ricerca che attiverà il Dipartimento di Ingegneria della Informazione.
Deve essere anche monitorata la realizzazione degli interventi approvati nell’ambito del Bando Periferie per il quale di rendono necessari 10.000 euro ripartiti, al momento, in due esercizi finanziari.
La delibera è stata approvata da tutte le forze politiche, con la sola astensione di Territori Beni Comuni.

31/10/2017 12.03
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto