Login

MET


Redazione Met Sport
Pallanuoto femminile, sarà una Rari Nantes Florentia Made in Toscana
La statunitense Lauren Boyer non sarà sostituita
Appresa la notizia dei lunghi tempi di recupero di Lauren Boyer (stagione finita per lei), unica straniera in forza alla Rari Nantes Florentia, Andrea Nesti team manager delle biancorosse ha fatto subito sapere che non ci sarà alcuna operazione di mercato in entrata da parte della società di lungarno Ferrucci. Un forte segnale di fiducia a tutto il gruppo in forza al tecnico Andrea Sellaroli, come ha aggiunto lo stesso dirigente gigliato: “Siamo estremamente dispiaciuti per l’infortunio di Lauren, a lei vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione per un futuro ancora ricco di successi. La sua assenza da qui alla fine della stagione ci penalizzerà sia dal punto di vista tecnico che umano viste le sue doti atletiche e personali. Pensando al campionato invece dopo un lungo confronto con il tecnico Andrea Sellaroli abbiamo deciso di puntare sul gruppo che finora ci ha dato tante soddisfazioni in questi ultimi anni. Inoltre l’infortunio della Boyer ci aveva già costretto a giocare senza di lei nelle ultime due giornate di campionato in cui abbiamo raccolto quattro punti, aggravati dall’assenza di Vittoria Marioni. Da parte nostra massima fiducia al lavoro del tecnico che conosce bene l’ambiente e il gruppo come dimostra l’ultimo argento conquistato al trofeo delle regioni con ben nove quindicesimi della Rari Nantes Florentia. Un successo che si va ad aggiungere all’altro argento nazionale conquistato l’estate scorsa dal tecnico spezino con la under 17”.

Eccetto la nazionale Aleksandra Cotti, bolognese di nascita ma fiorentina d’adozione, sarà dunque una Florentia made in Toscana con tutte ragazze fiorentine ( buona parte cresciute nel vivaio biancorosso). Una scelta coraggiosa da parte di una delle società più blasonate d’Italia che già da qualche anno ha deciso di puntare sul settore giovanile sia a livello maschile che femminile, ottenendo buoni successi come dimostra il secondo posto al trofeo del giocatore, il bronzo u17 maschile e i già citati argenti nazionali under 17 femminile e quello al trofeo delle regioni, oltre a numerosi piazzamenti nazionali da parte delle altre categorie under maschili e femminili.

12/01/2018 15.19
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto