Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Firenze-Bologna. Semplici: "I turisti non conoscono i nostri confini"
"Rendiamoli, possibilmente, visitatori temporanei, non solo dei capoluoghi ma anche delle colline". Intanto aumentano i viaggiatori cinesi
Locandina Bologna Firenze
"I turisti non conoscono i nostri confini amministrativi. Da una parte Firenze e Bologna devono fare crescere i rapporti tra di loro in una direzione più consapevole di queste dimensioni, dall'altra valorizzare percorsi del trekking come la Via degli dei e i poli fieristici per il turismo congressuale":
Marco Semplici, consigliere delegato al Turismo della Città Metropolitana di Firenze, si sta confrontando con i colleghi della Metrocittà di Bologna, a Loiano, dove è in corso un vertice tra i due enti, per fare interagire turismo culturale e turismo congressuale.
Dall'incontro di Loiano è emerso un dato molto importante. Oggi viaggiano nel mondo 120 milioni di turisti cinesi. Saranno circa 400 milioni nel 2025. Questa grande domanda potrà trovare nell'Italia un grande attrattore e Firenze e Bologna potranno farsi cogliere preparati a questo appuntamento, con un'ambizione: offrire prodotti per aiutare la "trasformazione" da turisti a visitatori temporanei, non solo nei capoluoghi ma anche sulle colline dei loro territori. (mb)

14/03/2018 15.36
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto