Login

MET


Ordine degli Architetti di Firenze
Architettura, moda e arte: il dialogo tra Firenze e Venezia, attraverso le figure di Giovanni Battista Giorgini e Riccardo Selvatico
Dal 16 maggio all'8 luglio
Dal 16 maggio all'8 luglio la mostra “La Passione e la Visione”, organizzata in collaborazione

con Fondazione Architetti Firenze e Fondazione Architetti P.P.C. di Venezia. Tra il materiale esposto il progetto del Palazzo delle Esposizioni Fiorentine della Moda che Giorgini avrebbe

voluto realizzare. Moretti: “Un'occasione per riflettere su due città sempre accomunate

per le loro caratteristiche e su come una visione illuminata possa creare occasioni

di sviluppo sfruttando le caratteristiche del territorio”



Firenze, 15 maggio 2018 – Due figure, due personaggi, due città a confronto. Dal 16 maggio all'8 luglio 2018 sarà allestita negli spazi della Galleria di Piazza San Marco, a Venezia, la mostra

La Passione e la Visione

Riccardo Selvatico, Giovanni Battista Giorgini tra Venezia e Firenze 1895 – 2018

Gli atelier della Bevilacqua La Masa. Mostra di fine residenza 2017 – 2018


Si tratta di un inedito dialogo tra Architettura, Moda e Arte che metterà a confronto Firenze e Venezia a partire dalle figure di Riccardo Selvatico e Giovanni Battista Giorgini. Giovanni Battista Giorgini, collezionista e appassionato d’arte, ma anche abile uomo di affari dotato di un’innata capacità di anticipare i tempi, seppe riconoscere la potenzialità della moda italiana, allora pressoché sconosciuta nel mondo, e subito dopo la guerra ideò, nel 1951, a Firenze la prima presentazione di Alta Moda italiana. Riccardo Selvatico, sindaco di Venezia dal 1890 al 1895, nel 1893 concepì, insieme ad artisti e intellettuali dell’epoca, l'idea di una Esposizione d’Arte Internazionale, più nota come Biennale di Venezia. In questa narrazione si inserisce Felicita Bevilacqua La Masa, che nel 1898 decise di lasciare al Comune di Venezia il palazzo di Ca' Pesaro, purché fosse impiegato per agevolare i "giovani artisti ai quali è spesso interdetto l'ingresso nelle grandi mostre".


“La Passione e la Visione” è organizzata in concomitanza con la 16esima Mostra Internazionale di Architettura dall'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa, promossa da Fondaco Italia, ed è resa possibile anche grazie alla collaborazione di Fondazione Architetti Firenze e Fondazione Architetti P.P.C. di Venezia.


“Un'occasione per riflettere su due città sempre accomunate per le loro caratteristiche e su come una visione illuminata possa creare occasioni di sviluppo creativo ed economico sfruttando le caratteristiche del territorio – spiega Silvia Moretti, presidente della Fondazione Architetti Firenze – a Venezia tutto ciò ha portato anche alla creazione dei 'Giardini della Biennale' con i Padiglioni Nazionali, mentre a Firenze il Palazzo delle Esposizioni Fiorentine della Moda, che Giovanni Battista Giorgini avrebbe voluto realizzare in prossimità del lungarno Santa Rosa, è rimasto a livello di progetto”.


Tra il materiale in mostra ci sarà proprio il progetto del Palazzo delle Esposizioni Fiorentine della Moda, proveniente da B.A.Co. Archivio Vittorio Giorgini, così come rarissime fotografie di Giovanni Battista Giorgini a Venezia e altri documenti. E poi ancora i manifesti delle Esposizioni, i cataloghi delle Biennali fino ad arrivare ai Padiglioni Nazionali.

15/05/2018 12.34
Ordine degli Architetti di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto