Login

MET


Comune di Montemurlo
Montemurlo. Boom di iscrizioni agli asili nido comunali. De Masi:« Nessuno rimarrà fuori»
Quest'anno, rispetto al 2017 si sono registrate 23 iscrizioni in più, che hanno portato ad avere una lista d'attesa di 35 bambini. L'ufficio scuola sta lavorando per trovare un posto a tutti sia nelle strutture private convenzionate che nei servizi comunali integrativi come i centri gioco
Volano le iscrizioni agli asili nidi comunali di Montemurlo per il prossimo anno educativo 2018-2019. Quest'anno, infatti, l'ufficio scuola del Comune ha ricevuto 68 domande contro le 45 del 2017. Un aumento che ha sorpreso in positivo l'assessore alla scuola e ai servizi per la prima infanzia, Rossella De Masi, che commenta:« Una crescita così importante delle richieste ci fa molto piacere, perché significa che è indice di un aumento del lavoro, soprattutto al femminile. Inoltre queste domande confermano che i genitori hanno fiducia nei servizi educativi comunali e li ritengono un'opportunità importante per la crescita dei propri figli». L'aumento delle iscrizioni ha però visto la conseguente formazione di una lista d'attesa. Attualmente sono una trentina i bambini che devono trovare una sistemazione, ma anche a questo proposito l'assessore De Masi vuole rassicurare le famiglie:« Tutti i bambini troveranno una sistemazione e nessuno rimarrà fuori. L'ufficio scuola in questi giorni sta contattando le famiglie per capire le esigenze e trovare una soluzione adeguata alle necessità. I bambini in lista d'attesa saranno sistemati nei nidi privati del territorio convenzionati con il Comune e nei servizi integrativi comunali come gli spazi gioco. Daremo comunque risposta a tutti».

Il boom di iscrizioni ai servizi per la prima infanzia di quest'anno conferma poi la previsione fatta dall'amministrazione comunale, che proprio recentemente ha presentato il progetto di costruzione di un nuovo asilo nido comunale in località Morecci, a pochi passi dal centro cittadino. « Visto il positivo trend degli ultimi anni abbiamo inserito il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido all'interno del PIU, il progetto di riqualificazione urbana finanziato dalla Regione Toscana, tramite i fondi europei del POR FESR 2014-2020, con 2,1 milioni di euro. - spiega l'assessore De Masi - Secondo il cronoprogramma, i lavori di costruzione inizieranno già a fine 2018. L'obbiettivo è quello di creare un polo educativo inserito in mezzo al verde ma a pochi passi dal centro della città». Il nuovo asilo nido, infatti, sorgerà a pochi passi dall'attuale scuola primaria e sarà realizzato con le tecniche della bio-edilizia e della bio-architettura con l'utilizzo di materiali naturali ed eco-sostenibili come il legno. Il nuovo asilo impiegherà le fonti energetiche rinnovabili per garantire il comfort termico degli ambienti e sfrutterà al meglio l'irraggiamento solare stagionale per favorire il benessere all'interno della struttura.

14/06/2018 16.53
Comune di Montemurlo


 
 

Google


Vai al contenuto