Login

MET


Comune di Dicomano
Dicomano: la raccolta differenziata vola e sfiora il 90%
Dato registrato a maggio con nuovo sistema, sindaco soddisfatto
Vola la raccolta differenziata a Dicomano. E sfiora il 90%. Il sistema porta a porta con tariffazione puntuale attivato all'inizio dell'anno dall'azienda di igiene urbana AER sta portando ottimi risultati nel comune dicomanese. Le percentuali sono salite dal 72% del 2017 all'83% a gennaio 2018, fino a toccare quasi il 90% a maggio. Una crescita incisiva. E gli effetti si sono notati anche sui rifiuti indifferenziati, in netta diminuzione: dalle 30.000 ton. di gennaio alle 21.000 di maggio.
Il sindaco Stefano Passiatore è soddisfatto: “Siamo ormai al 90% di raccolta differenziata, un dato decisamente importante”. E insieme all'assessore all'Ambiente Tommaso Capretti, ringrazia i cittadini: “Stiamo facendo la nostra parte. Merito delle innovazioni introdotte e della sensibilità e del comportamento virtuoso che stanno dimostrando i dicomanesi. La raccolta porta a porta con modalità 'paga per quanto butti' sta funzionando: responsabilizza i cittadini ma allo stesso tempo li gratifica con sconti, sconti che vanno dal 10 al 20% e saranno applicati nel 2019. E i risultati sono evidenti”.

Il sistema attivato a Dicomano contestualmente con San Godenzo, e già in essere a Rufina e Londa, prevede, infatti, una nuova modalità di calcolo e pagamento del servizio di igiene urbana. L'Amministrazione comunale, visti i consistenti risultati conseguiti nel corso degli anni da altri comuni della Valdisieve serviti da AER, ha deciso di applicare un sistema con quota puntuale della tassa del tipo “pay as you throw”, ovvero “paga per quello che butti” che rappresenta la strategia più equa per distribuire i costi di raccolta e smaltimento dei rifiuti, come auspicato dalla normativa europea e premiare i cittadini “virtuosi”. Gli utenti, durante l’attivazione, hanno ricevuto il kit per agevolare la raccolta differenziata dei rifiuti; tra i materiali consegnati da AER fondamentale il bidone rosso da 40 lt. con Tag, atto a contenere i rifiuti indifferenziati e quindi non riciclabili, che deve essere esposto secondo calendario ed i cui svuotamenti incidono sui conteggi della parte variabile della tariffa. Il numero di esposizioni e svuotamenti, calibrato su variabili quali i membri della famiglia, entra nel sistema di calcolo della tariffa dà diritto a scontistiche di varia entità, che si sommano a quelle che gli utenti ricevono, ad esempio, con il comodato gratuito ed utilizzo corretto delle compostiere, ai conferimenti fatti all’ecocompattatore presente presso gli impianti sportivi.

23/06/2018 12.48
Comune di Dicomano


 
 

Google


Vai al contenuto