Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
Innovazione, il Comune di Sesto Fiorentino passa al digitale: addio ad atti e documenti cartacei
Risparmi annui per 150mila euro

Il Comune di Sesto Fiorentino dice addio ad atti e documenti cartacei. Dopo la sperimentazione avviata nel 2017, la Giunta comunale ha stabilito che produzione, gestione e conservazione dei documenti e degli atti dell’ente passeranno interamente al digitale, con un risparmio annuo stimato intorno ai 150mila euro.

“Seguendo le indicazioni di Agid, siamo stati tra gli enti sperimentatori con la Regione Toscana per l’utilizzo condiviso delle risorse in cloud e, in particolare, delle tecnologie di gestione produzione dati Tix e Dax - spiega l’assessore all’innovazione Massimiliano Kalmeta - Oggi siamo fra i primi Comuni ad aver attuato il passaggio integrale al digitale, azzerando le spese connesse alla gestione del documento cartaceo e ottenendo notevoli risparmi legati all’eliminazione di metri lineare di archivi”.

“La dematerializzazione - prosegue l’assessore - comporterà dei vantaggi per i cittadini, con l’accelerazione dei tempi di produzione e gestione dei documenti e un incremento notevole in termini di sicurezza e tracciabilità. In prospettiva, stiamo lavorando per ottimizzare ulteriormente l’impiego delle risorse fruendo delle infrastrutture digitali messe a disposizione dalla Regione Toscana”.

04/07/2018 13.29
Comune di Sesto Fiorentino


 
 

Google


Vai al contenuto