Login

MET


Non-profit in provincia di Firenze
New York e Rifredi uniti nell’Art Therapy
Collaborazione fra la Misericordia di Rifredi e un gruppo di studenti della New York University
È iniziata oggi e proseguirà fino al 25 luglio la collaborazione fra la Misericordia di Rifredi e un gruppo di venti studenti della New York University che anche quest’anno (come già accaduto con successo nel 2016) svolgono un periodo di Erasmus presso il nostro Centro Anziani Diurno.

Un modo per gli studenti, per mettere in pratica le nozioni acquisite durante i corsi negli Stati Uniti e per gli ospiti del Centro Anziani, autosufficienti o parzialmente autosufficienti, per socializzare e per essere attivi esercitandosi nelle arti visive: disegno, pittura, realizzazione di fiori di carta, maschere in cartapesta e tanto altro ancora.

Quindi, intrattenimento e attività terapeutica.

“Questo perché l’Art Therapy è una forma di psicoterapia molto diffusa negli Stati Uniti e che sta prendendo campo anche in Italia e il nostro è l’unico caso di collaborazione della prestigiosa Università con una struttura che opera nel mondo del volontariato da alcuni secoli – ha commentato Stella Bernardis volontaria e responsabile del progetto –. Già sabato scorso, durante l’incontro fra gli studenti e gli anziani ospiti della nostra struttura, ci sono stati momenti molto toccanti e piacevoli e la differenza di età e di lingua non sono stati una difficoltà, anzi”.

Infatti sabato presso i locali della Misericordia i venti ragazzi guidati dalla professoressa Ikuko Acosta, Direttrice del programma di Art Therapy, hanno incontrato gli anziani che attualmente sono una trentina, ospiti del centro diurno e hanno anche conosciuto la storia della nostra Misericordia e i Servizi che svolge a favore della collettività.

Questi corsi si svolgeranno il pomeriggio dal lunedì al venerdì e al termine sarà allestita una mostra con i lavori che saranno realizzati. Alcuni di questi elaborati sono ancora presenti presso il Centro diurno, frutto della prima collaborazione di due anni fa e gli anziani ne sono molto orgogliosi.

10/07/2018 16.16
Non-profit in provincia di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto