Login

MET


Comune di Empoli
Empoli. Una statua donata al Comune da un ex partigiano, oggi artista scultore
Domani sera, alle 18, l’inaugurazione dell’opera all’interno del Centro 24 Luglio
Sarà inaugurata domani una statua donata al Comune di Empoli dallo scultore Germano Pacelli. L’opera si trova al Centro XXIV Luglio e si intitola Mamma in fuga.

Appuntamento alle 18 di giovedì 12 luglio nella nuova struttura di piazza XXIV Luglio. Sarà presente il sindaco di Empoli Brenda Barnini e l’assessore alla cultura Eleonora Caponi, oltre all’artista.

Pacelli, pittore e sculture di grande tecnica e sensibilità, è nato il 9 novembre 1924 sulla Montagna Pistoiese, in provincia di Pistoia.
È stato partigiano nella Brigata "Bozzi", che operava sull´Appennino Tosco/Emiliano. Alla fine della guerra è entrato entra nell’esercito sabaudo per rimarci fino alla fine del 1946. Poi è emigrato in Cecoslovacchia ed in Svizzera per poi tornare in Italia. Oggi vive nella tranquilla località di Maresca, nella Montagna Pistoiese.

11/07/2018 14.08
Comune di Empoli


 
 

Google


Vai al contenuto