Login

MET


Comune di Vinci
A Vinci “Europe Calling”, l’Europa chiama i giovani rispondono
25 ragazzi da Italia, Portogallo, Spagna, Grecia, Francia col progetto di Erasmus+
In questi giorni, Vinci sta ospitando la comitiva di ragazzi italiani e stranieri che hanno partecipato a “Europe Calling”, il progetto di Erasmus+ ideato per facilitare lo scambio tra i giovani dei valori europei e della cittadinanza europea.

La comitiva, composta da 25 persone (inclusi gli accompagnatori) provenienti da Italia, Portogallo, Spagna, Grecia, Francia, è stata accolta dagli operatori dell'associazione Agrado e nei giorni scorsi, guidata dall'assessore alle Politiche giovanili del Comune di Vinci, Claudia Heimes, ha fatto visita al borgo storico di Vinci e ai suoi beni culturali, tra cui il Museo Leonardiano, la Rocca dei Conti Guidi, la casa natale di Leonardo ad Anchiano.

Durante la loro permanenza i ragazzi approfondiranno i valori della cittadinanza europea tramite lo scambio culturale, ispirati naturalmente dagli insegnamenti di una delle figure più rappresentative dell'umanità: Leonardo da Vinci. Inoltre, i giovani stanno affrontando temi come quello dei diritti umani, della liberta` e dell'uguaglianza, e ognuno di loro al termine di questa esperienza proverà a rispondere ad alcune domande di estrema attualità, in una fase storica in cui i valori comunitari e l'unità continentale è messa duramente alla prova: "cos'è l'Europa e che percezione ne abbiamo?".

Tutto questo attraverso varie attività, tra cui produzione di videomessaggi, esercizi teatrali e giochi sui temi dei conflitti. L'obiettivo del progetto è quello di sviluppare un sentimento comune sulla nostra identita` e sui nostri valori culturali, promuovere il rispetto dei diritti umani, inclusione, equita` e multiculturalita` sperimentati e vissuti dai giovani partecipanti, creare legami di amicizia al di la` di stereotipi e pregiudizi tra i partecipanti dei 5 paesi.

31/07/2018 12.23
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto