Login

MET


Comune di Montespertoli
A scuola lezioni di volontariato delle associazioni sociosanitarie
I ragazzi parteciperanno anche alla Giornata nazionale della colletta alimentare
Diffondere l'educazione civica e valori come la solidarietà, la generosità e l'altruismo nei più giovani. Sono questi i principali obiettivi del progetto “Associazioni nelle scuole” che l'Amministrazione comunale di Montespertoli porta avanti da 4 anni insieme alle associazioni che fanno parte del Tavolo permanente delle associazioni sociosanitarie e all'istituto comprensivo “Don Milani”.

Si tratta di un lungo percorso, che inizia a novembre e finisce in primavera, costituito da incontri nelle scuole e visite guidate presso il Centro donazione a Empoli e le sedi delle singole associazioni. Protagonisti gli alunni della scuola elementare del capoluogo e di Montagnana (classi dalla seconda alla quinta) e delle medie (tutte le classi) che attraverso il progetto impareranno il rispetto per se stessi e per gli altri, l’importanza delle relazioni col prossimo e la responsabilità del vivere civile.

Tutto questo grazie alle sette associazioni Avis, P.A. Croce D’oro, AvoEvi, Auser, Fratres, Caritas e Misericordia. Un bagaglio di esperienze, quello delle associazioni, prezioso e complementare al percorso formativo scolastico. Un progetto fortemente sostenuto da tutti gli attori coinvolti, ispirato dal messaggio di Don Milani che da sempre orienta le attività educative e sociali della comunità di Montespertoli. Il progetto, partito in questi giorni con gli incontri della Misericordia alla scuola media “Fucini”, si concluderà durante la Festa della scuola quando verrà resa pubblica ai genitori e alla cittadinanza l'esperienza dei ragazzi della scuola media attraverso i temi sul volontariato affrontati durante l'anno scolastico, e quella degli alunni delle elementari con i disegni e le altre attività messe in pratica.

“Per promuovere e diffondere il volontariato è importante raccontare le esperienze delle associazioni del territorio ai nostri ragazzi. A Montespertoli, dunque, il volontariato non solo si fa ma si insegna anche - sottolineano gli assessori alle Politiche sociali e alla Pubblica istruzione del Comune di Montespertoli, Giulia Pippucci e Cinzia Farina - Questo è il valore aggiunto del progetto, frutto della preziosa collaborazione tra Comune, volontariato e servizi sociali. Una sinergia che l'Amministrazione comunale continua a valorizzare, per creare una comunità sempre più unita, in cui ognuno dà il suo contributo e non viene lasciato da solo”.

Oltre al progetto a scuola, associazioni sociosanitarie e studenti saranno impegnati anche sabato 24 novembre presso la Coop di Montespertoli con la 22esima Giornata nazionale della colletta alimentare promossa dal Banco Alimentare. Lo scorso anno, il bilancio fu di quasi 2 tonnellate di prodotti alimentari a lunga conservazione raccolti. Presso la sede della Misericordia di Montespertoli sono già arrivati gli scatoloni che saranno utilizzati per la raccolta.

16/11/2018 12.38
Comune di Montespertoli


 
 

Google


Vai al contenuto