Login

MET


Comune di Firenze
Elezione diretta presidenti di Quartiere
Fratini: “Diamo compimento al lavoro fatto da questa Amministrazione”. Bieber: "Un passo importante verso il rafforzamento ulteriore dei consigli di Quartiere"
“Sono davvero contento dell’elezione diretta del presidente di Quartiere approvata oggi” ha detto l’assessore al decentramento Massimo Fratini. “Diamo così compimento al lavoro impostato da questa Amministrazione all'inizio del mandato, ovvero un rafforzamento anche politico del ruolo dei consigli di Quartiere e dei loro presidenti che, con il nuovo regolamento, si avvicinano sempre di più ai cittadini. Ha vinto la politica, quella che parte sempre dalle persone e dal loro impegno”.

"Un passaggio fondamentale, che rappresenta un passo importante verso il rafforzamento ulteriore dei consigli di Quartiere". Così il consigliere PD Leonardo Bieber giudica l'approvazione nel consiglio di oggi della delibera per l'elezione diretta dei presidenti di Quartiere.

"Si dà più spazio alla democrazia diretta: i cittadini di Firenze non si ritroveranno un presidente deciso dalle segreterie dei partiti, ma lo sceglieranno direttamente con il voto sulla scheda elettorale – spiega Bieber –. E al tempo stesso si rafforza così, con la legittimazione popolare, il ruolo dello stesso presidente che sarà eletto la sera stessa del voto e potrà, per 5 anni, portare avanti il mandato che gli elettori gli hanno affidato. Incomprensibili risultano le critiche da parte di alcune forze di opposizione che vedono in questo fondamentale cambiamento uno 'svilimento' dei Consigli di Quartiere. Al contrario, siamo convinti che nel prossimo mandato amministrativo il cammino tracciato oggi, che darà un maggiore equilibrio istituzionale e politico, potrà portare ad un complessivo rafforzamento anche delle funzioni di questi fondamentali presidi di democrazia per i cittadini". (fdr)

14/01/2019 19.59
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto