Login

MET


Anci Toscana
Futur Proche, la missione di Anci Toscana sulla tv tunisina
Un lungo servizio del canale pubblico sul progetto di cooperazione per la città di Tunisi
La recente missione di Anci Toscana a Tunisi per il progetto di cooperazione Futur Proche è stata l’oggetto di un lungo servizio televisivo del telegiornale della tv pubblica tunisina Télévision Tunisienne 1. Un riconoscimento importante per un progetto che ha come obiettivo quello di collaborare alla rigenerazione urbana della capitale tunisina, un tema molto sentito non solo dalle istituzioni ma anche dai cittadini del paese nordafricano.

Il progetto "Futur Proche", finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, è nato per promuovere decentramento e rafforzamento della governance e delle istituzioni locali tunisine; si concentra sui temi dell'economia sociale e solidale per sviluppare imprese locali che siano sostenibili e per facilitare il loro accesso al mercato. Il progetto prevede tre assi di attività: Anci coordina la linea ‘istitutional building’ dedicata alla governance, per supportare le municipalità tunisine nel processo di decentramento amministrativo in atto in Tunisia dopo le elezioni amministrative. Infatti la città di Tunisi è oggi chiamata ad applicare il nuovo codice degli enti locali, approvato a maggio 2018, definendo il funzionamento delle strutture amministrative e le loro competenze, anche introducendo elementi di democrazia partecipativa per realizzare un decentramento ‘giusto e sostenibile’. L’attività di Anci Toscana in questa missione è stata fondamentale anche nell’organizzazione e nel coordinamento.

Partner del progetto, che ha come capofila la Regione Toscana, sono Cospe, Università di Siena e Firenze, Centro di Salute Globale, i comuni tunisini di Tunisi, Jendouba, Kasserine, Sidi Bouzid e Tataouine e quelli italiani di Firenze, Capannori e Carrara, Undp, il Ministero della salute tunisino, la Federazione nazionale Città tunisine, la Direzione regionale della sanità di Kasserine, l'Associazione Rayhana per le donne di Jendouba e l'Associazione Atip di Sidi Bouzid. Inoltre, Anci Toscana affianca e supporta Tunisi con il progetto Repit, che riguarda l’economia circolare, il riuso e il riciclo dei materiali, le buone pratiche nella raccolta dei rifiuti; temi in cui la Toscana è all’avanguardia.

Link al servizio tv: https://bit.ly/2GVmOxZ

20/02/2019 12.30
Anci Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto