Login

MET


Comune di Prato
Prato. Manifestazione FN, il sindaco: "Rispetto la decisione della prefettura, ma resto contrario. La Città scenderà in piazza per una festa di democrazia contro odio e violenza"
La giunta ha concesso il patrocinio al presidio organizzato da sindacati associazioni
Il sindaco Matteo Biffoni ha ribadito la propria contrarietà alla manifestazione organizzata da Forza Nuova nel centenario dei fasci di combattimento anche questa mattina al Comitato per l'ordine e la sicurezza convocato in prefettura. In quella sede il Prefetto e il Questore non hanno invece ravvisato alcun motivo per vietare la manifestazione indetta per sabato prossimo, chiedendo al Comune di Prato di mettere in atto i provvedimenti necessari per la chiusura delle strade e la rimozione delle auto. "Resto fermamente contrario alla manifestazione indetta da Forza Nuova per tutti i motivi già ripetuti in ogni sede nei giorni scorsi. Il giorno scelto, la celebrazione del fascismo ricordata in ogni comunicazione dei forzanovisti, i toni violenti e la tensione che in questi giorni è andata aumentando sono secondo me violazioni della legge e rischi per l'ordine pubblico in città - sottolinea il sindaco -. Sono però un uomo delle istituzioni e rispetto la decisione del Prefetto e del Questore. Come Amministrazione parteciperemo comunale al presidio organizzato da sindacati e associazioni a cui stanno aderendo tante realtà della comunità pratese e a cui abbiamo dato il patrocinio. Le diverse voci della Città che, se pure con diversa sensibilità politica, in questi giorni hanno espresso chiaramente la propria posizione potranno ritrovarsi in piazza a ribadire la difesa dei principi democratici. Prato non lascia spazio all'odio, alla violenza, alla paura".
Ripercussioni ci saranno anche sulla viabilità: "La Polzia Municipale e i nostri uffici stanno già lavorando secondo le richieste della questura per porre divieti di sosta e chiudere le strade del percorso della manifestazione di Forza Nuova che si snoderà tra la stazione centrale e piazza del Mercato Nuovo - conclude il sindaco -. Ogni comunicazione in merito sarà diffusa alla città non appena verranno definiti i dettagli".

20/03/2019 15.16
Comune di Prato


 
 

Google


Vai al contenuto