Login

MET


Comune di Scandicci
Approvato il piano operativo di Scandicci
Meno volumi da costruire, più qualità nei quartieri e su lavoro, verde. Il Piano Operativo diverrà efficace decorsi 30 giorni dalla data di pubblicazione del relativo avviso di approvazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana
Sala consiliare Orazio Barbieri - Vetrata di Fernando Farulli (particolare)
Approvato dal Consiglio Comunale il Piano Operativo, con i voti favorevoli del Pd, di Fare comune, del gruppo misto di maggioranza e quelli contrari di M5S, Alleanza per Scandicci e dal gruppo misto di minoranza. Rispetto allo strumento urbanistico vigente finora, il nuovo Piano operativo prevede meno capannoni nuovi in aree libere del territorio, meno case nuove e uffici per un taglio totale di 63.521 mq di edifici nelle previsioni per il prossimo futuro di Scandicci: l'attenzione si concentrerà invece nelle ricuciture e nelle riqualificazioni dei quartieri, nella qualità dei luoghi di lavoro con il recupero di vecchi spazi industriali, in nuovi servizi pubblici e privati raggiungibili con la tramvia e i mezzi pubblici, grazie ad uno sviluppo della città lungo la linea 1 e ad un prolungamento del Centro di Scandicci verso l'area di Villa Costanza; proprio in quest'area, accanto al futuro parco del Cnr e dell'Acciaiolo, sorgerà una vera e propria porta urbanizzata per l'accesso alla Città metropolitana di Firenze. Assieme al Piano Operativo è stato approvata anche la variante al Piano Strutturale.

Rispetto al vecchio Regolamento Urbanistico, il nuovo Piano Operativo fissa 39 mila metri quadri di superfici in meno per funzioni produttive (il taglio principale riguarda le “isole” ovali ancora non costruite del Pa4 Padule in via di Casellina), 14 mila mq di residenziale in meno, e meno 10 mila mq di direzionale. Al tempo stesso con l'approvazione della variante vengono tagliati 57 mila e 121 mq di superfici da costruire precedentemente previste nel Piano Strutturale.

Al netto del taglio delle previsioni di edifici da costruire, per complessivi 63 mila mq in meno rispetto a quanto fissato dalle vecchie pianificazioni urbanistiche, il Piano Operativo fissa la possibilità di costruire case per 89.700 mq, 3 alberghi per 24.700 mq, 104.700 mq di produttivo, 67.760 mq di direzionale, 52 mila mq di grandi strutture di vendita (ex Cdr) e 18.669 mq per commercio al dettaglio.

Il nuovo Piano Operativo e la Variante al Piano Strutturale di Scandicci erano stati adottati nel luglio 2018, dopodiché, come previsto dalla legge in materia, i contenuti dei due atti erano stati messi in consultazione per eventuali osservazioni, che poi sono state discusse e votate dal Consiglio nella seduta del 20 dicembre 2018. In tutto le osservazioni in discussione sono state 201: per quanto riguarda la Variante al Piano Strutturale 33 osservazioni erano pervenute da soggetti esterni all'Amministrazione, una era stata presentata dalla Giunta e una dal settore Edilizia ed Urbanistica del Comune, quattro erano stati i contributi di enti esterni; per il Piano Operativo 149 osservazioni erano da soggetti esterni, una presentata dalla Giunta e una dal settore Edilizia ed Urbanistica del Comune, sette erano stati i contributi di enti esterni; quattro osservazioni erano state presentate alla Variante al Piano Strutturale e sono state trattate per competenza come osservazioni al Po. Con l'approvazione delle controdeduzioni alle osservazioni, il Po e la Variante al Ps erano passati alla Regione e alla Sovrintendenza per la “Conformazione al Piano paesaggistico regionale”, dopodiché sono tornati al Consiglio comunale per il voto sull'approvazione.

Il Piano Operativo è attualmente visionabile presso gli uffici del settore Pianificazione Territoriale e Urbanistica del Comune di Scandicci, e sarà disponibile per la consultazione on line dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana dell’avviso di approvazione dell'atto (prevista entro la prima metà del mese di maggio, una volta concluso il procedimento di verifica della conformazione del Piano Operativo al Piano Paesaggistico Regionale).

Il Piano Operativo diverrà efficace decorsi 30 giorni dalla data di pubblicazione del relativo avviso di approvazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana

23/04/2019 9.19
Comune di Scandicci


 
 

Google


Vai al contenuto