Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Fondazione Palazzo Strozzi, ok Metrocittà Firenze a bozza del nuovo statuto
In qualità di fondatore e partecipante istituzionale
Palazzo Strozzi (foto Antonello Serino MET)
La nuova bozza di statuto della Fondazione Palazzo Strozzi è stata approvata dal Consiglio della Città Metropolitana di Firenze. La Metrocittà, tra l'altro, viene inserita tra i fondatori originari istituzionali (art. 2 statuto). La Fondazione non ha potere di nomina degli organi, non è tenuta all'erogazione di alcun contributo annuo e partecipa all’assemblea dei sostenitori senza diritto di voto.
La Provincia di Firenze, a cui è subentrata la Città Metropolitana, ha aderito nel 2006 alla Fondazione Palazzo Strozzi, in qualità di "Fondatore istituzionale" insieme al Comune e alla Camera di Commercio di Firenze.
Nel 2014 a seguito della modifica dello Statuto della Fondazione l'ente ha assunto il ruolo di "Partecipante Istituzionale".
La Fondazione Palazzo Strozzi non ha scopo di lucro e persegue in via prioritaria le finalità di tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio artistico, storico e paesaggistico, delle attività culturali e dello spettacolo, organizzazione di mostre, eventi, sostegno alla domanda culturale dei residenti dell’area metropolitana.
Con il nuovo statuto, oltre a definire meglio i poteri del consiglio di amministrazione, si introduce la figura del Direttore Generale e si prevede l’ingresso dell’Associazione Partners di Palazzo Strozzi e l’organo del Comitato dei Partners con funzioni consultive e di supporto all’attività di crowfunding.
Si attribuisce il potere di nomina dei membri del consiglio di amministrazione ai soggetti che confermano il proprio sostegno economico alla Fondazione.

02/05/2019 12.38
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto