Login

MET


Comune di Certaldo
Boccaccio (e i certaldesi) hanno salutato il Giro d’Italia
L’amministrazione ringrazia tutti per la collaborazione
Tutto regolare a Certaldo per il passaggio del Giro d’Italia che si è svolto stamani e che ha visto il paese bloccato per circa tre ore dalle ore 11.00 alle ore 14.00 circa.
Tantissime le persone assiepate lungo il tracciato, sul quale il ciclista in fuga, Sho Hatsuyama, team UCI Professional Continental Nippo-Vini Fantini-Faizanè, è transitato intorno alle ore 13,42 (passaggio da viale Matteotti), seguito a circa 4 minuti di distanza dal gruppo.
L’amministrazione comunale ringrazia i dipendenti, la Polizia Municipale, le forze dell’ordine, ed i circa 40 volontari che le associazioni Croce Rossa Italiana, Misericordia, Prociv Arci, hanno messo a disposizione per consentire lo svolgimento in sicurezza dell’evento. Un ringraziamento va anche a tutti i certaldesi che hanno partecipato in modo festoso ed ordinato a questa mattinata speciale ed alle associazioni e alle attività che hanno “salutato” il Giro a modo loro, dai palloncini rosa all’esterno dei negozi, striscioni, vetrine addobbate ad hoc, a piatti e cocktail a tema. Un ringraziamento anche all’azienda Sebach, che ha messo a disposizione gratuitamente per il pubblico alcuni bagni chimici – alcuni di colore rosa Giro d’Italia ed altri tricolore – posizionati nei punti di maggiore assembramento. Da segnalare poi l’originale l’iniziativa della Associazione Elitropia, che ha fatto trovare un redivivo Giovanni Boccaccio in carne ed ossa all’intersezione tra via Falcone e Borsellino e via Dalla Chiesa, seduto sopra la scultura che simboleggia la letteratura

13/05/2019 14.52
Comune di Certaldo


 
 

Google


Vai al contenuto