Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Rete Re.a.dy contro le discriminazioni
La Città Metropolitana rinnova l'adesione all'accordo tra Regione Toscana e Pubbliche Amministrazioni
Sì della Città Metropolitana di Firenze al quarto accordo tra Regione Toscana e Pubbliche Amministrazioni aderenti alla rete Re.a.dy per la sua promozione sul territorio.
La Rete Re.a.dy (Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere) nasce nel 2006 su iniziativa di un gruppo di amministrazioni locali e regionali che definiscono e sottoscrivono una Carta d’Intenti. La Rete si propone di favorire politiche locali di parità rispetto all’orientamento sessuale e all’identità di genere e diffondere buone prassi sul territorio nazionale al fine di contrastare le discriminazioni e promuovere una cultura del rispetto reciproco in cui le differenze siano considerate una risorsa da valorizzare. Alla Rete possono aderire Regioni, Province, Comuni, Associazioni di Enti Locali, istituzioni e Organismi di parità.

17/05/2019 12.06
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto