Login

MET


Università di Firenze
Università di Firenze, laurea magistrale ad honorem all’editore Michele Casalini
Il titolo conferito in Aula magna per il suo contributo al progresso della biblioteconomia
L’Università di Firenze ha conferito oggi la laurea magistrale honoris causa in Scienze archivistiche e biblioteconomiche all’editore Michele Casalini.

Il rettore Luigi Dei ha consegnato il titolo accademico all’imprenditore e Mauro Guerrini, docente di Archivistica, bibliografia e biblioteconomia, ha tenuto la laudatio, dopo l’intervento di Andrea Zorzi, direttore del Dipartimento di Storia, archeologia, geografia, arte e spettacolo (Sagas).

La laurea è stata conferita a Casalini per aver contribuito con la sua opera all’avanzamento della biblioteconomia. “La qualità dei servizi forniti e l’innovazione tecnologica dell’azienda di cui è amministratore delegato – recita la motivazione – configurano un’iniziativa originale capace di favorire la stessa ricerca, con la diffusione internazionale di contenuti di qualità e con la predisposizione di linguaggi e di servizi d’informazione bibliografica e di metadatazione appropriati al controllo bibliografico contemporaneo nel contesto dei servizi digitali”.

La cerimonia si è conclusa con la lezione dottorale di Casalini su “La centralità delle biblioteche per il progresso e la democrazia”.

Michele Casalini, amministratore delegato della Casalini Libri, è imprenditore e bibliografo che ha istituito una fitta rete di relazioni internazionali con università, biblioteche, istituti culturali, editori e studiosi di tutto il mondo, fornendo loro libri e riviste edite in Italia.

Dai primi anni del 2000, Casalini libri ha investito nella valorizzazione delle opere digitali, creando una piattaforma full text di aggregazione e di distribuzione che ad oggi mette a disposizione nella rete oltre 430.000 risorse digitali (e-book e riviste) di 210 case editrici italiane, spagnole, francesi e portoghesi. Casalini libri si è posta così come tramite tra i prodotti dell’editoria e le necessità dei ricercatori e dei bibliotecari.

Michele Casalini ha fra l’altro contribuito alla definizione di BIBFRAME (Bibliographic Framework Initiative), il nuovo formato di registrazione dei dati bibliografici, che utilizza la tecnologia dei linked data per la costruzione del web semantico. È membro di numerose associazioni professionali tra cui American Library Association, Society for Scholarly Publishing, Book Industry Study Group, EDItEUR.

22/05/2019 7.59
Università di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto