Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
Giulia Mugnai proclamata sindaca di Figline e Incisa
L’Ufficio Centrale ha convalidato gli eletti e ripartito i seggi del Consiglio. Entro la fine del mese la prima seduta
L'11 giugno l’Ufficio Centrale (l’organo collegiale presieduto da un magistrato del Tribunale di Firenze) ha proclamato Giulia Mugnai sindaca del Comune di Figline e Incisa Valdarno a seguito della vittoria nel turno di ballottaggio con il 51,45% dei voti, contro il 48,55% dello sfidante di centrodestra Silvio Pittori.

La coalizione di Giulia Mugnai, con la vittoria al ballottaggio e sulla base dei risultati del primo turno, fa suo il premio di maggioranza che consente di ottenere 10 seggi in Consiglio comunale, mentre alle forze di opposizione andranno 6 seggi. La ripartizione è stata decretata questo pomeriggio dall’Ufficio Centrale e prevede l’assegnazione dei 10 seggi alla coalizione di Giulia Mugnai: Gionata Vignolini (Pd; 310 preferenze), Maria Ausilia Salierno (Pd; 281 preferenze), Laura Orpelli (Pd; 213 preferenze), Andrea Cardinali (Pd; 198 preferenze), Federico Cecoro (Pd; 141 preferenze), Dario Picchioni (Pd; 135 preferenze), Silvia Fossati (Sì, con Figline e Incisa; 107 preferenze), Fabio Gabbrielli (Per Figline e Incisa; 114 preferenze), Filippo Neri (Figline e Incisa in Comune; 35 preferenze), Daniele Raspini (candidato sindaco liste civiche Per Figline Incisa, Figline e Incisa in Comune, Idea Comune).

Alla minoranza andranno invece 6 seggi: Silvio Pittori (candidato sindaco coalizione centrodestra composta da Lega, Forza Italia, Crederci Insieme, Fratelli d’Italia, Udc), Giorgia Arcamone (Lega; 149 preferenze), Costantino Ciari (Lega; 71 preferenze), Alessandro Gonnelli (Lega; 64 preferenze), Lorenzo Omar Naimi (candidato sindaco M5S), Cristina Simoni (candidata sindaco liste civiche Salvare il Serristori, Cristina Simoni Sindaco, Uniti per Simoni Sindaco).

I primi dei non eletti sono: Matteo Nocentini (Partito Democratico; 112), Francesca Gioli (Per Figline Incisa; 85), Umberto Ciucchi (Per Figline e Incisa; 109), Pamela Pieralli (Sì, con Figline e Incisa; 47), Roberto Riviello (Lega; 42).

La prima seduta del Consiglio comunale sarà convocata entro dieci giorni dalla proclamazione del sindaco (martedì 11 giugno) e avverrà entro i dieci giorni successivi dalla convocazione. La prima seduta sarà presieduta dal Consigliere anziano, cioè chi ha ottenuto il maggior numero di preferenze nel primo turno del 26 maggio: nel caso di Figline e Incisa è Gionata Vignolini (Pd; 310 preferenze).

Tutte le informazioni relative alle elezioni sono pubblicate su http://www.figlineincisainforma.it e su eleonline.comunefiv.it.

11/06/2019 17.13
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 

Google


Vai al contenuto