Login

MET


Comune di Bagno a Ripoli
Bagno a Ripoli - Tramvia, scuole, strade e verde pubblico: dal Comune maxi-investimento di 2,5 milioni
Dalla giunta via libera ad una variazione di bilancio con un “tesoretto” a sei zeri per il territorio. Oltre un milione solo per l’edilizia scolastica, 800mila euro per il tram
Si apre con un maxi-investimento di 2,5 milioni di euro a servizio del territorio la nuova legislatura di Bagno a Ripoli. Tra i primi atti della nuova giunta comunale, spicca l’approvazione di una variazione al bilancio di previsione 2019-2021 che da oggi destina una parte dell’avanzo di amministrazione - un “tesoretto” a sei zeri - a infrastrutture, viabilità, edilizia scolastica e verde pubblico.

Tra gli investimenti più significativi, spiccano quelli rivolti all’edilizia scolastica, che superano il milione di euro confermando la volontà dell’amministrazione di porre la scuola tra le priorità del mandato. Ottocentomila euro, ottenuti con l’accensione di un mutuo, saranno impiegati per la realizzazione del secondo lotto dei lavori per il miglioramento sismico, energetico e funzionale della scuola media inferiore “Francesco Redi” che nell’estate 2020-2021 interesserà l’ala ovest della struttura di via di Belmonte. 126mila euro saranno invece rivolti alla riqualificazione della scuola media “Francesco Granacci” e altre 120mila euro alla manutenzione delle altre strutture scolastiche. Altri cinquantamila euro saranno impiegati per l’acquisto di arredi e attrezzature per le scuole. E sempre nel pacchetto-scuola, 13mila euro che serviranno a riattivare il servizio della Biblioteca scolastica.

Altra consistente voce in capitolo la realizzazione della linea 3.2 della tramvia che raggiungerà il cuore del capoluogo: con la delibera di giunta, si dà il via libera ad un finanziamento iniziale di 800mila euro come quota parte di competenza dell’amministrazione comunale ripolese.

Oltre 400mila euro saranno destinati alla voce strade e lavori pubblici. Di queste risorse, nel dettaglio, 180mila euro saranno impiegati per eseguire importanti interventi di manutenzione straordinaria sulla viabilità del territorio. Ottantamila euro saranno impiegate per l’adeguamento dell’impianto sportivo “Pazzagli” di Ponte a Niccheri. E ulteriori ottantamila euro saranno impiegati per il completamento e la riqualificazione del percorso di collegamento tra piazza Umberto I a Grassina e i giardini pubblici di via Bikila attraverso il “ponte-giardino” di cui è già stato eseguito il primo lotto. Trentamila euro serviranno invece per la realizzazione e la manutenzione straordinaria di parchi, giardini e spazi gioco. Trentamila euro sono rivolti ad interventi di manutenzione straordinaria alla caserma dei Carabinieri di Ponte a Niccheri. E diecimila alla manutenzione della Biblioteca comunale.

Altri centomila euro, in arrivo dagli oneri di urbanizzazione, saranno destinate alle associazioni, alle parrocchie e ai centri civici e sociali che ne faranno richiesta con apposito bando entro l’autunno.

“Avevamo preso un impegno preciso: volevamo dedicare uno dei primi atti di giunta a tramvia ed edilizia scolastica e lo abbiamo fatto – spiega il sindaco Francesco Casini -. Si parte col botto, con una delibera ‘fortissima’, quasi una piccola manovra di bilancio tutta in positivo per nuovi investimenti, che impiega due milioni e mezzo per potenziare le nostre scuole, i collegamenti e le infrastrutture, i parchi e gli spazi gioco. Interventi che hanno l’obiettivo di migliorare la qualità dei servizi e della vita per tutto il territorio comunale e i nostri cittadini”.

14/06/2019 12.52
Ufficio stampa Comune di Bagno a Ripoli


 
 

Google


Vai al contenuto